Serie A-La Juventus vince nel nome di Kean (1-0)

Serie A-La Juventus vince nel nome di Kean (1-0)

Continua il bellissimo momento del giocatore giovane della Juventus, segna ancora dopo la doppietta in Nazionale, ma la Juve soffre nel primo tempo.

francesco-bruni
Francesco Bruni

Juventus contro Empoli con cinquanta punti di differenza si presenta come una partita senza tanta storia. la Juve deve vincere per mettere pressione al Napoli, impegnato domani contro la Roma, mentre per i toscani azzurri passava una ghiotta occasione di mettere punti chiave nella lotta salvezza. Allegri deve rinunciare a Ronaldo, dopo l'infortunio patito inNazionale nella partita contro la Serbia, così come di Dybala, il quale ha rimediato uno stiramento nel riscaldamento pre partita. Il mister bianconero davvero sfortunato, cambia modulo con unico attaccante Mandzukic, Bernardeschi di spalla e Betancur che rinforza il centrocampo a quattro in una sorta di 4-4-2. Empoli con Maietta a guidare difesa, Krunic in regia e Caputo a cercare i gol.

CRONACA DELLA PARTITA

Primo tempo giocato in maniera inguardabile dalla Juventus: la squadra è apparsa stanca, senza idee, un gioco davvero lento, ben lontano da quello visto in Champions contro l'Atletico. L'assenza di Kean e di fisico davanti si sente parecchio, Alex Sandro non sembra da Juventus e soffre maledettamente (nel secondo tempo esce il brasiliano tra i fischi dello Stadium per Spinazzola). A livello di occasioni, da segnalare al 9' Caputo pericoloso, trova Farias, ma chiude Rugani. Al 13' ripartenza Empoli con Traorè, ma palla e azione sprecata. Occasione toscana con Krunic al 19', conclusione e palla alta davvero di poco. Sempre Krunic al 23' prova il gol del sabato, ma palla di nuovo alta di poco, Juve davvero fortunata. Al 31' finalmente Mandzukic su cross di Matuidi, prova il croato di testa e respinge Dragowski. Primo tempo che si spegne sullo 0-0, fischi del pubblico e Juve che soffre maledettamente. Nella ripresa, la Juve diventa più cinica e comincia a spingere. Al 48' Cancelo tenta il cross, palla fuori per Bernardeschi che sbaglia di poco. Al 50' Alex Sandro crossa perfettamente, il 33 bianconero conclude alto di poco, dopo controllo al volo. 53' Cancelo trova Can in mezzo prova il controllo e palla sull'esterno della rete. Al 56' fuorigioco di Matuidi, dopo un bel cross di Cancelo, netto. Al 60, Mandzukic apre per Bernardeschi che tenta dal limite, palla davvero alta di pochissimo sulla traversa. Angolo di Pjanic, Mandzukic non trova il pallone. 64' Cancelo tenta un tiro o un cross, ma palla di poco a lato. Il gol bianconero arriva al 74': lancio lungo di Chiellini, sponda di Mandzukic, il quale trova Kean appena entrato che batte Dragowski in uscita con un preciso rasoterra. 78' Kean di nuovo solo in area, dopo errore di Maietta, Dragowski non trattiene e sbaglia Mandzukic a porta vuota. Al 86' Di Lorenzo tenta di trovare Caputo, ma chiude Rugani nella prima occasione Empoli della ripresa. La squadra toscana crolla nella ripresa e spreca un ottimo primo tempo. La Juve deve per forza ripartire dalle cose positive viste nella seconda parte della partita di oggi e sperare di recuperare Ronaldo per l'Ajax, mentre Kean si conferma uomo indispensabile per Allegri.

VAVEL Logo