Champions League- Juventus: con un Ronaldo così non puoi aver paura, ma non sottovalutare l'Ajax

Champions League- Juventus: con un Ronaldo così non puoi aver paura, ma non sottovalutare l'Ajax

I bianconeri hanno pescato l'Ajax, probabile semifinale con una tra Manchester City e Tottenham

edoardo-szczesny-viglione
Edoardo Viglione

L'urna di Nyon tutto sommato è stata benevola. La Juventus affronterà l'Ajax ai quarti di finale di Champions League e potrà giocarsi il ritorno della doppia sfida tra le mura amiche dell'Allianz Stadium, dove solo pochi giorni fa Cristiano Ronaldo realizzò un meraviglioso hat trick che costò l'eliminazione all'Atletico Madrid al termine di una bellissima rimonta. Gli olandesi si candidano ad essere una mina vagante della competizione considerato anche il grandissimo scalpo fatto nel turno precedente al Real Madrid.

L'asso portoghese sarà senza dubbio il protagonista della doppia sfida, la punta di diamante sulla quale i bianconeri verteranno nella speranza di approdare alle semifinali. L'Ajax, inoltre, gioca un calcio completamente diverso dall'Atletico Madrid. La squadra del Cholo Simeone cercava prevalentemente di non farti giocare con pressing alti e una grande fase difensiva. I lancieri preferiscono giocare il pallone, dare spettacolo e, soprattutto, corrono tantissimo: un fatto che la Juventus ha già dimostrato di patire contro una squadra a tratti simile come l'Atalanta.

La Vecchia Signora, in caso di qualificazione, troverà la vincente della sfida che vede come attrici protagoniste Tottenham Manchester City. Dall'altro lato del tabellone il Liverpool affronterà il Porto in una riedizione degli ottavi di finale della scorsa Champions League e il Barcellona sarà opposto al Manchester United, chiamati ad un'altra impresa come quella di Parigi.

VAVEL Logo