Serie A - Un punticino per l'Udinese, Fiorentina spompata (1-1)
Federico Chiesa. Fonte: https://twitter.com/acffiorentina

Serie A - Un punticino per l'Udinese, Fiorentina spompata (1-1)

Finisce in parità il match del Friuli. Fernandes risponde al gol di Stryger Larsen, sfida giocata bene da entrambe le formazioni, con l'Udinese che ottiene un punto per la corsa salvezza. Fiorentina parsa un po' appannata, ma che ha avuto le sue chance.

mech867
Davide Marchiol
Udinese Calcio(3-5-2): Musso; De Maio, Ekong, Nuytinck; Stryger, Behrami (C), Mandragora, Fofana, D'Alessandro; De Paul (Okaka, 74'), Pussetto (Lasagna, 84'). All. Nicola
Fiorentina(4-3-3): Lafont; Laurini (Ceccherini, 84'), Pezzella (C), Milenkovic, Biraghi; Gerson (Pjaca 70'), Fernandes, Veretout; Chiesa, Mirallas (Simeone, 45'), Muriel. All. Pioli
SCORE1-0, 56', Stryger Larsen. 1-1, 65', Fernandes.
NOTVentiduesima giornata di Serie A. Stadio Friuli (Dacia Arena, Udine).

In uno Stadio Friuli silenzioso per la contestazione della tifoseria di casa l'Udinese ottiene un punto che rende più felici i bianconeri della viola, che frena nella corsa all'Europa League. Al gol di Stryger Larsen risponde Fernandes, che evita la sconfitta per la Fiorentina.

Formazione Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Ekong, Nuytinck; Stryger, Behrami (C), Mandragora, Fofana, D'Alessandro; De Paul, Pussetto. All. Nicola

Formazione Fiorentina (4-3-3): Lafont; Laurini, Pezzella (C), Milenkovic, Biraghi; Gerson, Fernandes, Veretout; Chiesa, Mirallas, Muriel. All. Pioli

PRIMO TEMPO

L'Udinese nel silenzio del Friuli cerca di partire più forte che può, aggredendo soprattutto a metà campo per rubar palla e ripartire in velocità. De Paul è vispo e prova subito a sfruttare gli spazi creati da Pussetto. La prima chance della partita è proprio sui piedi di RoD, che con  una serpentina sfugge all'attenzione della retroguardia viola, ma arriva davanti a Lafont in caduta e il suo piazzato strozzato finisce oltre il secondo palo. Passano i minuti, i friulani se la giocano, la Fiorentina prova a metà frazione ad accelerare con le sue ali. Chiesa più volte tenta il suo classico scatto con diagonale, ma viene puntualmente stoppato. Su calcio d'angolo Pezzella incorna benissimo, ma Musso con un riflesso felino riesce a salvare i suoi. Prima metà di partita quindi combattuta, con entrambe le squadre che si sfidano a viso aperto. Ultimo sussulto per Pussetto, che di testa però tenta un complicatissimo colpo di testa. Finsce 0-0.

SECONDO TEMPO

Ripresa che parte con l'Udinese sempre carica, Pioli prova ad inserire il Cholito Simeone. La sblocca la squadra di Nicola. Partenza in contropiede ottima dopo un calcio d'angolo. Pussetto conduce, calcia a giro, trova la schiena di un difensore e Stryger Larsen si avventa sulla palla impennata e batte Lafont sottomisura (1-0). Andata sotto la Fiorentina si sveglia e aumenta la pressione, non trovando però mai la giocata giusta. Ci pensa Edimilson Fernandes con un bolide da fuori a togliere le castagne dal fuoco ai toscani (1-1). La squadra di Nicola subisce il colpo e inizia ad abbassarsi, il mister allora inserisce Okaka per ridare vivacità ai suoi.

I gigliati sentono di poter far proprio il risultato. Calcio d'angolo, Fofana serve addirittura Chiesa che calcia al volo trovando prima la risposta di Musso, poi non centrando la porta. Botta e risposta nel finale. Okaka calcia, trova deviazione e Pussetto calcia al volo, centrando però l'esterno della rete. Cross di Muriel, colpo di testa di Chiesa che sfugge a D'Alessandro e la manda alta di poco. Nel finale Musso alza ancora il suo voto respingendo un colpo di testa di Ceccherini che poteva dare i tre punti agli ospiti. Finisce dunque 1-1, partita intensa ma con meno sussulti di quanto ci si potesse aspettare.

VAVEL Logo