Serie B - Giornata 18: vince il Lecce, pari per le altre big. 1-0 in extremis per la Salernitana
source photo: twitter @palermocalcioit

Serie B - Giornata 18: vince il Lecce, pari per le altre big. 1-0 in extremis per la Salernitana

Pareggiano tutte le big tranne il Lecce, nelle zone basse secondo successo consecutivo per il Carpi. La Salernitana sorride in extremis contro il Foggia. 

antonio-abate
Antonio Abate

Il Palermo pareggia la seconda gara consecutiva, la quarta in cinque gare. In casa dello Spezia finisce 1-1. I rosanero si portano in vantaggio grazie a Falletti, ci pensa Capradossi a fissare il risultato in parità. Nono conosce limiti il Lecce. I pugliesi vincono 3-2 contro il Padova e costringono i veneti al quarto KO consecutivo. Doppiamente avanti grazie alle reti di Scavone e Armellino, i pugliesi subiscono nella ripresa il 2-1 da rigore di Capello. Lucioni cala il tris, nel finale di gara il Padova segna con Bonazzoli e sempre con un penalty. Cuore Brescia in casa dell'Ascoli. Le rondinelle soffrano e pareggiano al 94' con Dimitri Bisoli. I picchi si illudono grazie al goal di Rosseti. 

Finisce 2-2 la gara tra Cittadella e Perugia. Verre illude gli umbri, i veneti pareggiano con Schenetti. Nella ripresa c'è tempo per altri due goal. Un'autorete di Camigliano fa sorridere il Perugia, raggiunto però dalla marcatura vincente di Branca al 77'. Successo importantissimo per il Benevento. Il Crotone è battuto infatti 3-0. Grande prova per i giallorossi, vincenti grazie ai goal di Roberto Insigne, Coda e Buonaiuto. Malissimo il Crotone, con Oddo che dovrà lavorare molto per risollevare le sorti della sua rosa. Successo in extremis per la Salernitana. I campani di Gregucci disputano una buona gara, sbloccata solo all'ultimo da un siluro di Vitale. Granata che si risollevano dopo un momento davvero buio e tornano in corsa per i playoff.

Buon pari per il Livorno. Gli amaranto frenano infatti l'Hellas Verona. 0-0 il finale, con gli scaligeri di Fabio Grosso che mancano una vittoria scontata alla vigilia. Successo esterno per il Cosenza. I calabresi mettono KO il Venezia e conquistano tre punti vitali per la salvezza. Il goal vittoria viene segnato da D'Orazio all'ottantesimo. Seconda vittoria consecutiva, infine, per il Carpi. In casa della Cremonese finisce 1-2. Avanti grazie a Pachonik, i falconi si fanno pareggiare da Paulinho. Ci pensa Jelenic a far sorridere i propri tifosi. Il Carpi la vince dunque grazie a due sue colonne portanti. 

VAVEL Logo