Juventus, Mandzukic a rischio per Bologna
Juventus, Mandzukic a rischio per Bologna | Twitter Mario Mandzukic

Juventus, Mandzukic a rischio per Bologna

Il croato ha ricevuto dieci punti di sutura alla caviglia per la ferita derivata dall'intervento di Vecino nel Derby d'Italia. La sua presenza nel match casalingo con i felsinei è in dubbio.

Zagor92
Andrea Mauri

L'intervento di Vecino su Mandzukic che ha portato all'espulsione del centrocampista interista ha fatto e sta facendo discutere tifosi e opinionisti, intanto però chi il fallo lo ha subito si è dovuto sottoporre ad una piccola operazione chirurgica in anestesia locale. L'esterno della Juventus, infatti, ha riportato uno squarcio poco sopra la caviglia interessata che lo ha costretto a sottoporsi alla sutura. Dieci punti per chiudere la ferita che lo ha condizionato per l'intero match di San Siro, giocato zoppicando dal quarto d'ora in poi, e che potrebbero escluderlo dal match contro il Bologna. 

La sutura provoca ovviamente dolore al gladiatore croato che tornerà ad allenarsi solo quando si sentirà pronto. Nessuna forzatura da parte di Allegri e dello staff della Juventus, nessuna infiltrazione per averlo al più presto. Mandzukic avrà tutto il tempo di recuperare, soprattutto perché il ritorno a buoni livelli di Dybala e Bernardeschi lascia piuttosto tranquillo il tecnico livornese. In caso di assenza nel match dell'Allianz Arena contro il Bologna, lo spot sulla sinistra che il numero diciassette occupa abitualmente potrebbe essere riempito dallo spostamento di Douglas Costa, con Bernardeschi, Dybala e Cuadrado a giocarsi l'altra fascia. Le sensazioni che arrivano da Vinovo è che Max Allegri non si fidi più del 4-2-3-1, anche se di fatto è così che ha sbancato San Siro, un modulo che non garantisce l'equilibrio necessario per tutti i novanta minuti e quindi è molto più probabile l'uso del centrocampo a tre e quindi l'esclusione di almeno uno dei tre calciatori citati poco sopra. 

Stando a quanto visto al Meazza, è proprio Dybala a rischiare grosso. La Joya non si è mai trovato bene partendo dall'out di destra e le sue ultime prestazioni prima del Derby d'Italia hanno solo rafforzato questa idea, mentre sia Bernardeschi, sia Cuadrado interpretano il ruolo ottimamente. In più il colombiano è stato ufficialmente sdoganato come possibile terzino destro, altra carta che potrebbe valergli la titolarità e anche una possibile svolta nel modo di giocare di Madama. 

Oltre a Mandzukic, contro il Bologna saranno assenti anche i lungo degenti De Sciglio (lesione alla fascia plantare del piede destro) e Chiellini (lesione al bicipite femorale della coscia sinistra), con quest'ultimo che ha ufficialmente terminato anzitempo la stagione. 

VAVEL Logo