Premier League - Boxing Day 2018: crolla ancora il City, vola il Liverpool. Ok anche lo United
source photo: twitter @FuchsOfficial

In attesa del posticipo tra Soutampthon e West Ham, la diciannovesima giornata di Premier League ha regalato spettacolo e emozioni nel suo consueto Boxing Day. Partendo dalla vetta, non ha problemi il Liverpool di Jurgen Klopp. La capolista della Premier schianta infatti 4-0 il malcapitato Newcastle. Dopo un primo tempo terminato 1-0 grazie al goal di Lovren, i padroni di casa si scatenano nella ripresa e calano il poker con Salah, Shaqiri e Fabinho. Pokerissimo per il Tottenham, che vince e scavalca il City. Il Bournemounth è battuto 5-0. Tre i goal nel primo tempo, a segno Eriksen, Son e Lucas. Nella ripresa, ci pensano Kane e ancora Son a chiudere le ostilità. La sorpresa di giornata è però il tonfo del Manchester City, alla seconda sconfitta consecutiva e la terza in cinque gare. Apre i giochi Bernardo Silva, il Leicester la rimonta grazie a Albrighton e Ricardo Pereira.

Successo fuori casa per il Chelsea di Maurizio Sarri. I blues battono il Watford per due reti a uno. Eden Hazard apre e chiude le marcature, in mezzo i padroni di casa si illudono con Ricardo Pereyra. Brutto stop per l'Arsenal. I gunners di Emery frenano 1-1 in casa del Brighton. Puerre-Emerick Aubameyang illude gli ospiti, Locadia regala il pari ai ragazzi di Hugton. Secondo successo consecutivo per il Manchester United del dopo-Mourinho. I ragazzi di Solskjaer superano 3-1 l'Huddersfield. Matic e una doppietta di Paul Pogba indirizzano la sfida, nel finale c'è spazio anche per il goal della bandiera di Jorgensen. 

Finisce 1-1 il match tra Fulham e Wolves. Succede tutto nella ripresa. Ryan Sessegnon apre i giochi, a pochi minuti dal triplice fischio ci pensa Romain Saiss a fissare il risultato in parità. Finisce 0-0 e senza troppi sussulti il match tra Crystal Palace e Cardiff. Pesante sconfitta, infine, per il Burnley, che capitola 1-5 in casa dell'Everton. I toffees segnano subito con Yerry Mina, dilagano grazie ai goal di Digne e Sigurdsson. Gibson accorcia parzialmente le distanze, ancora Lucas Digne fissa il risultato. 

VAVEL Logo