Premier League - Vince il Brighton, ok anche Bournemouth e So'ton. Pari in Leicester-Swansea
Il gol di Izquierdo siglato in Brighton-West Ham da un'angolazione fantastica. | Brighton & Hove Albion, Twitter.

26esimo turno della Premier League, in campo come tutte le altre giornate: la maggioranza delle squadre sono scese sul rettangolo in questo primo pomeriggio del sabato, con diversi incroci interessanti in ottica salvezza. Non indugiamo oltre: andiamo a vedere a cosa hanno appena assistito i tifosi britannici negli stadi più importanti del loro Paese.

Bournemouth 2-1 Stoke City

5' Shaqiri, 70' King, 79' Mousset

Papa Ndiayie mostra subito di essersi adattato al top al nuovo campionato: nemmeno cinque minuti dall'inizio del suo debutto con i Potters e trova subito un assist, vincente, per il colpo di testa a botta sicura di Xherdan Shaqiri, per l'immediato vantaggio degli ospiti al Vitality. Primo tempo molto intenso, con i padroni di casa che dopo qualche difficoltà in avvio tornano bene in partita: tuttavia non è abbastanza per agganciare il pari. Nella ripresa però le Cherries non mollano e trovano una grande rimonta: duettano Mousset e Gosling per favorire, dopo un rimpallo, la realizzazione di King. Sarà proprio Mousset, al primo gol in questo campionato, a siglare la vittoria: bel movimento sul secondo palo per il francese, che grazie ad una grande giocata con assist di Ibe porta tre punti al suo mister Eddie Howe.

Brighton 3-1 West Ham

8' Murray, 30' Hernandez, 59' Izquierdo, 75' Gross

Sembra una giornata favorevole per i ragazzi di Chris Hughton, che con il bel passaggio di Gross per Murray trovano il vantaggio dopo soli otto minuti, grazie anche ovviamente alla fredda realizzazione dell'inglese. È però l'ex Inter Joao Mario a guidare la riscossa dei suoi, trovando anche lui un assist, ma per il Chicharito Hernandez: lanciato nell'uno-contro-uno, il messicano compie il suo dovere e pareggia i conti. Tutti a bere un tè caldo sull'1-1, ma gli equilibri sono destinati a non durare: li rompe infatti Izquierdo con una classica azione da ala, composta da dribbling e tiro potente ed angolato, su cui Adriàn non può nulla. Ad un quarto d'ora dalla fine Pascal Gross firma invece un prezioso tris per i suoi completando un perfetto contropiede con una conclusione dal limite dell'area che si insacca alla sinistra del portiere avversario.

Leicester City 1-1 Swansea City

17' Vardy, 53' Fernandez

Senza Mahrez a disposizione, le Foxes affrontano il primo tempo con grande determinazione: anche dopo l'arrivo dell'1-0 via Jamie Vardy, servito da Iheanacho dopo un numero spettacolare in posizione da cui l'inglese non sbaglia, arrivano diverse occasioni per raddoppiare ma gli uomini di Puel non riusciranno ad allargare il proprio margine. Nella ripresa, quasi subito, arriva il punto dell'equilibrio, siglato da Federico Fernandez direttamente dopo il traversone dalla bandierina di Ki. La delicata situazione di classifica spinge gli Swans a non rischiare più di tanto, mentre gli ex campioni d'Inghilterra non riescono a trovare brillantezza: al triplice fischio l'1-1 accontenta un po' tutti.

West Bromwich 2-3 Southampton

4' Hegazy, 40' Lemina, 43' Stephens, 55' Ward-Prowse, 72' Rondon

Altro weekend, altro gol da calcio d'angolo per i Baggies: il marcatore questa volta è Ahmed Hegazy, dopo solo quattro minuti, per una prima frazione che sembra favorevole agli ospitanti all'Hawthorns. Tuttavia, dopo il 40esimo, si scatenano i Saints: gran botta dal limite di Lemina prima, su cross di Ward-Prowse - ancora sugli sviluppi di un calcio d'angolo - Stephens completa la rimonta con una gran zuccata. Sarà ancora Ward-Prowse, poco dopo l'inizio della ripresa, a mettere i conti parzialmente in ghiaccio con un grande tiro direttamente da calcio di punizione dai 20-22 metri di distanza dal bersaglio. Inutile, a 18' dalla fine, un'altra deviazione aerea vincente, quella dello specialista Rondòn su cross di Brunt: il risultato finale sarà di 2-3, per la gioia di Mauricio Pellegrino.

VAVEL Logo