Premier League - L' Arsenal rifila una sonora manita all'Huddersfield, all'Emirates Stadium finisce 5-0
twitter.com

Premier League - L' Arsenal rifila una sonora manita all'Huddersfield, all'Emirates Stadium finisce 5-0

I Gunners sfoderano una prestazione fatta di quantità ma soprattutto qualità non lasciando scampo agli avversari, che devono arrendersi sotto i continui colpi di maestria di Mesut Ozil e compagni. Il tedesco è l'autentico trascinatore dei suoi, infatti realizza un gol e due assist per Giroud prima e Sanchez poi.  Le altre reti portano la firma di Lacazette ed ancora Giroud che così completa una doppietta

raffaele-cautiero
Raffaele Cautiero
ArsenalCech; Koscielny, Mustafi, Monreal; Bellerin, Ramsey (Wilshere, min.74), Xhaka, Kolasinac; Ozil, Sanchez (Welbeck, min.74); Lacazette (Giroud, min.46). A disp: Coquelin, Iwobi, Mertesacker, Ospina. All. Wenger
HuddersfieldLossl; Zanka, Schindler, Cranie; Hadergjonaj, Mooy (Williams, min.74), Hogg (Whitehead, min.78), Lowe; Quaner, Kachunga; Mounie (Depoitre, min.74). A disp: Green, Ince, Malone, Smith. All. Wagner
SCORE1-0, min. 3, Lacazette. 2-0, min. 68, Giroud. 3-0, min. 69, Sanchez. 4-0, min. 73, Ozil. 5-0, min. 87, Giroud.
ARBITROGraham Scott (ENG). Ammonito Mooy (min. 61)
NOTQuattordicesima giornata di Premier League. Stadio "Emirates Stadium", Londra.

L'Arsenal inanella la terza vittoria consecutiva in Premier League contro l'Huddersfield che si arrende alla superiorità tecnica e tattica dei Gunners. Gli uomini di Wenger, schierati per l'occasione con il 3-4-2-1 con Ozil e Sanchez alle spalle dell'unica punta Lacazette, sono bravi a sbloccare l'incontro dopo soli 3 minuti con il proprio centravanti francese che batte l'estremo difensore avversario con un preciso tiro dall'interno dell'area di rigore. L'Huddersfield, schierato in campo con lo stesso modulo, ovvero il 3-4-2-1 con Quaner e Kachunga alle spalle dell'unica punta Mounie, prova a colpire in contropiede ma le azioni di transazione della squadra di Wagner si perdono praticamente sempre tra le maglie dell'organizzatissima difesa di casa.

Un lavoro difensivo che agevola la squadra nel rendersi maggiormente pericolosa in fase d'attacco. Nonostante le ripetute chances da rete costruite gli uomini di Wenger non riescono a raddoppiare, infatti per trovare il gol del 2-0 devono attendere il 68' con Giroud che finalizza l'ottima azione condotta da Ozil. Il fantasista teutonico si ripete un minuto dopo fornendo un ottimo assist a Sanchez che finalizza. Pochi minuti dopo il 3-0 arriva anche il poker firmato dallo stesso Ozil su assist perfetto di Ramsey. Nel finale mette il sigillo al match Giroud, che completa così una doppietta. Per i Gunners sono tre punti fondamentali perchè gli permettono di restare al 4° posto con 28 punti, mentre per l'Huddersfield è la terza sconfitta consecutiva che relega i terriers al 14° posto con 15 punti.

Pronti, via e l'Arsenal passa in vantaggio: Lacazette riceve un ottimo pallone ai 16 metri, lo porta all'interno dell'area di rigore ed una volta giunto ad una buona posizione calcia in porta beffando Lossl. I Gunners prendono subito coraggio dal gol realizzato e continuano ad attaccare: Ramsey arriva per primo su una palla vagante al limite dell'area e senza pensarci su calcia in porta, ma il suo tiro non impensierisce l'estremo difensore avversario, in quanto la palla termina ben lontana dai pali della porta avversaria. L'Huddersfield si fa vedere dalle parti di Cech solamente al 22' con Zanka che stacca bene di testa sul calcio di punizione messo dentro da Mooy, ma l'incornata del n.25 danese si rivela completamente imprecisa, infatti la sfera si perde ampiamente sul fondo. Al 32' i padroni di casa hanno l'opportunità per raddoppiare: Lacazette viene servito ottimamente all'interno dell'area di rigore avversaria ed una volta eseguito lo stop prova subito la conclusione in porta che viene però contrata provvidenzialmente da Schindler. Su capovolgimento di fronte gli ospiti vanno vicini al pareggio: Hadergjonaj serve con i tempi giusti Quaner, il quale dall'interno dell'area di rigore tenta la conclusione in porta, che ,come in precedenza, viene provvidenzialmente contrata dalla retroguardia avversaria. Al 39' l'Huddersfield prova a rendersi pericoloso con una conclusione di Mounie dal limite dell'area, ma il suo tiro non impensierisce Cech, il quale blocca la sfera senza patemi. E' l'ultima emozione di questi primi 45 minuti di gioco.

Il secondo tempo si apre con l'Arsenal vicino al raddoppio: Ozil viene servito ottimamente in area di rigore e subito tenta la conclusione che viene però provvidenzialmente respinta da Cranie. Dall'altra parte Quaner parte in solitaria ed una volta giunto nell'area di rigore dei Gunners tira in porta, ma la sua conclusione viene ottimamente respinta dalla retroguardia biancorossa. Al 59' i padroni di casa vanno vicinissimi al raddoppio: Giroud viene servito da Sanchez all'interno dell'area di rigore e col sinistro tenta la conclusione in porta che però s'infrange contro il palo e termina fuori. Al 62' il n.7 dell'Arsenal si mette in proprio con un tiro dall'interno dell'area di rigore che termina ampiamente a lato. E' il preludio al gol che arriva al 69': azione tutta di prima dei Gunners che vede alla fine Ozil serve Giroud, il quale beffa Lossl con un tiro sul primo palo. Sessanta secondi dopo i padroni di casa triplicano: ancora un'azione di prima da parte degli uomini di Wenger che porta Ozil a crossare dal fondo per Sanchez che col destro supera imparabilmente l'estremo difensore avversario. Quattro minuti e l'Arsenal completa il poker: Ramsey serve alla perfezione Ozil, il quale davanti a Lossl non può sbagliare. All'80' i Gunners sfiorano anche la manita: Xhaka aggancia un buon pallone ai 20 metri e lo calcia in porta, ma il suo tiro si rivela leggermente impreciso, infatti la sfera sfila di poco a lato. Un gol solamente rimandato di sette minuti, infatti all'87' l'Arsenal fa 5-0: Kolasinac s'incunea nell'area avversaria ed una volta giunto davanti a Lossl serve Giroud, il quale a porta sguarnita non deve far altro che depositare la palla in fondo alla rete. L'Huddersfield abbozza una reazione con una punizione dalla media distanza di Lowe, che termina però ben oltre la traversa. E' l'ultima azione della partita che si conclude con la netta vittoria dell'Arsenal per 5-0.

VAVEL Logo