Serie A- La Fiorentina per stupire e sorprendere, il Napoli vuole essere l'antagonista della Juve
twitter napoli

Serie A- La Fiorentina per stupire e sorprendere, il Napoli vuole essere l'antagonista della Juve

Prima bella partitissima tra due squadre con grande voglia di lanciare attacco ad Europa e Scudetto.

francesco-bruni
Francesco Bruni

La Fiorentina per essere la squadra grande rivelazione della stagione, dall'altra il Napoli per partire subito bene nell'inseguimento alla corazzata Juventus. I partenopei vogliono essere la vera anti Juve e rispondere presenti agli attacchi dell'Inter di Conte. Il Napoli è cambiato quasi nulla: Lozano è il grande atteso, Ancelotti e Mertens le certezze da cui ripartire e Koulibaly e Manolas promettono una difesa imperforabile.

Ma attenzione alla squadra gigliata: in estate l'arrivo di Commisso ha portato una nuova ventata di ottimismo, l'arrivo di Ribery ha scaldato il cuore di un popolo caldo e passionale come quello Viola e di una città che vuole riprendere a sognare. Lo scorso anno non è stata una annata fortunata per la squadra: la Viola si è salvata all'ultima giornata per il pareggio contro il Genoa. Montella e la sua conferma sono quella continuità che la città di Firenze chiede, ma ora bisogna fare vedere cose buone in campo, dopo la vittoria di Coppa Italia contro il Monza. La non cessione per ora di Chiesa e il suo ruolo possibile da capitano di questa squadra possono giocare un ruolo fondamentale, ma la difesa lascia parecchi dubbi. Obiettivo dichiarato della Fiorentina è un ritorno nell'Europa League, coppa dove Montella ha dimostrato di poterci stare e di saper fare molto bene arrivando alla semifinale. Il Napoli, oltre i nomi detti in apertura, vuole staccare la spina al dominio della Juve: un dominio assoluto da otto anni, ma questa volta la squadra del Vesuvio e del mare azzurro del Golfo può legittimamente ambire ad un ruolo molto importante nella corsa Scudetto. Juve, Napoli e Inter possono tenerla viva e i Partenopei vogliono partire da domani sera con il risultato dei bianconeri che sarà già chiaro dopo la prima partita della giornata a Parma.

Formazioni pressochè confermate: Milik assente negli azzurri per certo, nella Viola Ribery difficile che giochi e Biraghi è da capire dato il suo quasi passaggio all'Inter. Una partita comunque da vedere dove lo spettacolo non dovrebbe mancare, ma attenzione alle possibilità di pareggio abbastanza alte tra queste due squadre.

VAVEL Logo