Serie A - Il Torino mette il Milan al tappeto: 2-0 per i granata che sognano la Champions 
https://twitter.com/TorinoFC_1906

Serie A - Il Torino mette il Milan al tappeto: 2-0 per i granata che sognano la Champions 

Nel posticipo serale, il Torino vince lo scontro diretto con il Milan e aggancia proprio i rossoneri a quota 56 punti..

ari-radice
Arianna Radice
torino fc(3-5-1-1): Sirigu; Izzo, N'Koulou, Moretti; De Silvestri, Lukic, Rincon (87' Ola Aina), Meité, Ansaldi; Berenguer (73' Parigini; Belotti. Allenatore: Mazzarri
ac milan(4-3-3): G. Donnarumma; Conti (71' Castillejo), Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetá (62' Piatek); Suso (62' Borini), Cutrone, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso
SCORE2-0 58' rig. Belotti, 68' Berenguer
NOTGuida Ammoniti: Suso (M), Conti (M), Paquetà (M), Moretti (T), Romagnoli (M), Donnarumma (M), Parigini (T), Kessié (M) Espulsione diretta per Romagnoli (M) all'81' Allontanato Mazzarri (T) al 53'

Il Torino mette al tappeto il Milan: i granata vincono per 2-0 contro i rossoneri e continuano il loro momento d'oro agganciando proprio il Diavolo a quota 56 punti, due in meno della Roma quarta in classifica. Invece la squadra di Gattuso sprofonda in una crisi senza fine buttando tutto all'aria quello di buono fatto nei mesi scorsi. 

Le due squadre si sono annullate a vicenda nel primo tempo, ma nella ripresa in campo c'è solamente il Torino che prima trasforma un calcio di rigore al 58' con Belotti, Berenguer raddoppia al 69'. Romagnoli espulso nel finale. 

LA PARTITA

Il Torino si rende subito pericoloso con De Silvestri, il quale si libera bene ma poi sbaglia la conclusione. Partita subito infuocata con Suso che prende subito il giallo.

Sono i granata a fare la partita con le ripartenze veloci senza però creare occasioni nitide. Il Milan fa la solita fatica a costruire gioco la squadra e soffre il pressing a tutto campo dei padroni di casa che provano ad impensierire Donnarumma con la conclusione di Meite, ma dal limite non inquadra la porta.

Nel finale di partita i rossoneri escono fuori: Cutrone serve l'inserimento  Calhanoglu, che si presenta a tu per tu con Sirigu ma non riesce a superarlo. Finisce il primo tempo in perfetta parità: meglio i granata in avvio, ma col passare dei minuti i rossoneri crescono.

Nel secondo tempo il Torino si ripresenta in campo con un altro piglio e cambia in due la partita ma i granata passano in vantaggio grazie ad un rigore molto generoso concesso dall’arbitro Guida: il Var gli da ragione, sul dischetto ci va Belotti che segna il gol dell'1-0

Gattuso inserisce Piatek e Borini (per Paquetà e Suso) e sfiora la rete del pareggio con il colpo di testa di Bakayoko ma il pallone sbatte sulla traversa. Il calcio è strano, perchè nell'azione successiva il Torino trova la rete del 2-0 con un gran gol di  Berenguer, che controlla e lascia partire un destro dal limite che si infila all'incrocio.

Il Milan è in totale confusione con Romagnoli che perde la testa e prende il rosso diretto per aver applaudito l'arbitro con i gialli che fioccano. 

Finisce la partita: Il Torino vince  e sogna la Champions League. 

VAVEL Logo