Serie A - Il Napoli demolisce l'Empoli: 5-1 al San Paolo
Fonte foto: Twitter Empoli

Serie A - Il Napoli demolisce l'Empoli: 5-1 al San Paolo

Tripletta di Mertens e reti di Insigne e Milik per i partenopei mentre per i toscani a segno Caputo.

alessio17
Alessio Evangelista

Nel match valido per l'anticipo dell'undicesima giornata del campionato di Serie A il Napoli batte 5-1 l'Empoli salendo in seconda posizione solitaria. Successo meritato per la formazione partenopea che, dopo pochi minuti, passa in vantaggio con Insigne e nel finale di tempo raddoppia con Mertens. Nella ripresa Caputo accorcia le distanze ma Mertens e Milik fissano il punteggio sul definitivo 5-1 con il belga che fa tripletta. Con questo successo la formazione di Ancelotti sale a quota 25 punti in classifica mentre i toscani restano terzultimi con 6.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-4-2 per il Napoli con Mertens ed Insigne a comporre il tandem offensivo  mentre l'Empoli risponde col 4-3-2-1 con Ucan e Krunic a supporto dell'unica punta Caputo.

Partenza decisa del Napoli che dopo pochi secondi va vicino al vantaggio con Mertens che, sugli sviluppi di un cross da sinistra, calcia col destro al volo ma Provedel blocca. Sono solo le prove generali del gol del vantaggio che arriva al 9' con Koulibaly che si fa 40 metri e mette in mezzo per Insigne che entra in area e con l'esterno destro fredda Provedel, 1-0. Poco più tardi partenopei ad un passo dal raddoppio con Malcuit che si incunea in area e calcia col destro trovando solo l'esterno della rete. Col passare dei minuti i ritmi si abbassano ma al 38' i padroni di casa trovano il gol del raddoppio con Mertens che, dai 20 metri, lascia partire un bel destro a giro che non lascia scampo a Provedel, 2-0 e prima frazione agli archivi. 

Il secondo tempo si apre col Napoli vicinissimo al terzo gol con una stupenda azione di contropiede che porta al tiro Hysaj ma Provedel salva in qualche modo. Dal possibile 3-0 al 2-1 che arriva al 58' con Caputo che, servito da Bennacer, entra in are battendo Karnezis con un diagonale destro. Ancelotti manda subito in campo Allan e Callejon e al 64' il Napoli torna a distanza di sicurezza con un meraviglioso gol di Mertens che, dal limite dell'area lascia partire un dolcissimo destro che si insacca nel sette, 3-1. Andreazzoli manda in campo Zajc e Pasqual ma al 78' è il Napoli a sfiorare il gol con Callejon che, su assist splendido di Mertens, spara col destro da ottima posizione trovando solo l'esterno della rete. Su capovolgimento di fronte ospiti pericolosi con Di Lorenzo che, sugli sviluppi di un cross da destra, stacca di testa ma Karnezis alza in corner.

Nel finale Ancelotti inserisce anche Milik e al 90' il polacco sigla il poker con un bell'esterno destro da posizione ravvicinata, 4-1. Non è finita qui perché al 93' c'è spazio per la tripletta di Mertens che, servito da Insigne, salta Provedel ed insacca col mancino, 5-1 e fischio finale. Il Napoli schianta l'Empoli e sale in seconda posizione solitaria mentre l'Empoli resta terzultima posizione con sei punti. 

 

VAVEL Logo