Milan, Romagnoli: "Non è solo il mio primo derby da capitano ma anche uno scontro diretto per la Champions"
https://twitter.com/acmilan

Milan, Romagnoli: "Non è solo il mio primo derby da capitano ma anche uno scontro diretto per la Champions"

Le parole del capitano rossonero: "Tutti conoscono il valore di Leo e tutti lo vorrebbero in squadra, poi le scelte le ha fatte lui e la società, l'importante è che i giocatori che ci sono adesso non lo facciano rimpiangere".

ari-radice
Arianna Radice

Alessio Romagnoli ha rilasciato una lunga intervista a Sky Sport. Tema principale è il derby in programma domenica sera.

IL PRIMO DERBY DA CAPITANO DEL MILAN - "Non è solo il mio primo derby da capitano ma anche uno scontro diretto per la Champions. Sicuramente ci sarà molta qualità sia per il duello Higuain e Icardi, che farò di tutto per fermarlo. Infatti se il mio primo gol in rossonero lo feci in un derby, stavolta vorrei che non subissimo reti. Quest’anno capita spesso, come ad Empoli, in cui sbagliai e chiesi scusa. Bisognerà scendere in campo con spensieratezza, rabbia sportiva e personalità senza aver paura di fare il nostro gioco: dobbiamo scendere in campo per vincere".

IL RINNOVO - "Ho rinnovato con la vecchia proprietà perchè sto molto bene qui. Mi ha fatto piacere essere seguito dai club inglesi però voglio riportare il Milan in Champions: ci ritorneremo. Adesso abbiamo una società non esposta sempre a critiche e rischi come quella cinese. Maldini e Leonardo ci trasmettono sempre serenità".

L'ADDIO DI BONUCCI E I SUOI SOSTITUITI  - "Tutti conoscono il valore di Leo e tutti lo vorrebbero in squadra, poi le scelte le ha fatte lui e la società, l'importante è che i giocatori che ci sono adesso non lo facciano rimpiangere, come stanno facendo Mateo (Musacchio ndr) che sta facendo buonissime cose e Mattia (Caldara ndr) che si sta riprendendo e ci potrà dare una mano. Caldara deve stare tranquillo, è giovane, ha tempo e può dimostrare. Noi lo aspettiamo a braccia aperte, ha già dimostrato quando è arrivato qui, ora deve solo pensare a recuperare bene".

VAVEL Logo