ChievoVerona, la carica di Maran verso il Torino: "Ritrovato solidità, la gara di Napoli ci ha insegnato tanto"

ChievoVerona, la carica di Maran verso il Torino: "Ritrovato solidità, la gara di Napoli ci ha insegnato tanto"

Il tecnico dei clivensi si gioca la panchina contro il Torino. Queste le sue parole in conferenza stampa.

andrea-bugno
Andrea Bugno

"La sconfitta di Napoli fa ancora male, ma ne abbiamo tratto insegnamenti importanti. In settimana abbiamo lavorato bene ritrovando solidità e aggressività. In allenamento abbiamo provato diverse soluzioni tattiche, i ragazzi sanno come arrivare alla salvezza. Ora ho bisogno di tutti i giocatori, in allenamento ho visto grandissima concentrazione e partecipazione da parte di tutti. Faremo una grande gara, andremo forte".

Testo e parole di Rolando Maran, tecnico del ChievoVerona che, intervenuto in conferenza stampa alla viglia della sfida casalinga contro il Torino, è tornato sulla trasferta di Napoli - vittoria scappata dalle mani dei clivensi nei cinque minuti finali - e sulle motivazioni che devono spingere i veronesi nella gara interna di domani contro i granata piemontesi, reduci da tre vittorie di fila. Discorso prettamente motivazionale quello del tecnico, il quale continua a vivere sulla graticola e, verosimilmente, domani si giocherà la permanenza sulla panchina del Chievo per le ultime partite stagionali. 

In vista della gara di domani Maran dovrà fare sicuramente a meno di Emanuele Giaccherini per squalifica, mentre restano da valutare le condizioni fisiche di Pawel Jaroszynski. Gobbi titolare a sinistra in difesa, a completare il quartetto con Cacciatore - di rientro dalla squalifica - Tomovic e Bani davanti a Sorrentino. Dovrebbe essere confermata anche la linea a quattro in mediana, con Hetemaj che dovrebbe essere preferito a Birsa dal primo minuto, con Bastien e Castro sulle corsie laterali. Di punta, con Inglese, Stepinski si candida per un posto da titolare, con Meggiorini alle sue spalle. 

CHIEVO VERONA (4-4-2): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Bani, Gobbi; Bastien, Radovanovic, Hetemaj, Castro; Stepinski, Inglese. 

VAVEL Logo