Milan, spunta un nome nuovo per il centrocampo. Si segue Grzegorz Krychowiak
Milan, spunta un nome nuovo per il centrocampo. Si segue Grzegorz Krychowiak

Il calciomercato estivo inizia ufficialmente il 3 luglio, ma qualche squadra ha già concluso i primi affari. Una di queste è senza dubbio il Milan, la compagine al momento più attiva. Sono già tre i colpi messi a segno dalla 'premiata ditta' Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone. Mateo Musacchio, Frank Kessiè e Ricardo Rodriguez, in rigoroso ordine cronologico. Tre acquisti di livello, che lasciano intendere quali siano le intenzioni della nuova dirigenza cinese. Il Milan vuole ritornare a rappresentare l'èlite del calcio italiano, e non solo. I rossoneri non sono intenzionati a rinforzare solo i reparti di difesa ed attacco, ma anche il centrocampo è posto sotto le attenzioni della società.  Dunque, anche altri calciatori sono nel mirino del Diavolo, tra cui Lucas Biglia, ma nelle ultime ore è spuntato un nome nuovo, quello di Grzegorz Krychowiak

Il centrocampista potrebbe lasciare dopo solo una stagione il Paris Saint Germain ed accasarsi al MIlan, club nel quale di sicuro riuscirebbe a trovare più spazio. Il polacco, soldato di Unai Emery, fu portato nella capitale francese proprio dal tecnico da Siviglia, ma per vari motivi il mediano non è mai esploso in Francia. Una delusione, un rendimento ben al di sotto delle aspettative. Prestazioni incolori, mediocri, che lo hanno relegato spesso in panchina, ed intristito. Quanto di buono fatto intravedere in Andalusia, non è stato da lui confermato sotto la Tour Eiffel e quindi, finito ai margini del progetto PSG, è alla ricerca di una nuova avventura, per rilanciarsi.

Sul calciatore però c'è una folta concorrenza, sia estera, ma soprattutto rappresentata dalle squadre italiane. Anche sul centrocampista polacco potrebbe nascere l'ennesimo duello tra 'cugini', in quanto è anche l'Inter di Suning che segue con nutrito interesse Krychowiak, addirittura dal mese di gennaio. Piace anche alla Roma, ma al momento con entrambe le squadre non sono in atto vere e proprie trattative e quindi il Milan ha campo libero per tentare di intraprendere discorsi con la dirigenza transalpina.

 

 

VAVEL Logo