Rugby Test Match: Irlanda-Italia LIVE 
Un'immagine di Irlanda-Italia dell'ultimo Sei Nazioni (@Federugby)

Rugby Test Match: Irlanda-Italia LIVE 

Inizia la serie di test match azzurri. La squadra di O'Shea affronterà gli irlandesi detentori del Sei Nazioni e secondi nel ranking mondiale. 

francesco-palma
Francesco Palma
Per questa sera è tutto: un saluto da Francesco Palma e appuntamento alle prossime partite dell'Italia.
80' Finisce 54-7. Vittoria annunciata per l'Irlanda, che ha dovuto faticare nel primo tempo contro un'Italia nettamente crollata all'inizio della ripresa.
80' Finisce con la quarta meta di Larmour, l'ottava totale dell'Irlanda, che supera i 50 punti. Grande azione dell'estremo irlandese che supera tre avversari in velocità.
77' Si aspetta ormai soltanto il fischio finale, Irlanda che vorrebbe arrivare ai 50 punti, Italia che non sembra avere la forza di spingere ancora.
70' Italia che prova con l'orgoglio a ridurre un passivo davvero pesante, se pensiamo anche a quanto si è visto nel primo tempo.
65' Autostrada per Ringrose! Altra meta per l'Irlanda. Azzurri che nel secondo tempo non sono praticamente scesi in campo.
64' Grande giocata di Larmour! Dribbla letteralmente Sperandio e vola a marcare la sesta meta.
61' Esce anche Pasquali per Zilocchi, così come Canna lascia spazio a McInley.
59' C'è l'esordio anche per Jimmy Tuvaiti. Italia che adesso attacca.
56' Touche dai 5 metri: c'è la spinta dell'Irlanda, e c'è la quinta meta con Cronin. Carbery fa 5/5 e sposta il punteggio sul 35-7.
54' Gioco ripreso, Irlanda all'attacco nei 22 azzurri con il solito multifase ficcante. Errore di Larmour che spreca un'ottima occasione, mischia per l'Italia.
53' Gioco adesso fermo per le cure di Carbery e Traorè.
51' E' uscito il pilone Jack McGrath in favore di Kilcoyne.
50' Penaltouche intercettata sul lancio di Bigi. Irlanda che ricomincia dai propri 22.
48' Italia che adesso deve rifiatare, ragionare e ritrovare lucidità. C'è la possibilità di guadagnare metri con un calcio di punizione dalla metà campo.
47' Trasforma Carbery. Siamo sul 28-7. Brutto black-out per gli azzurri in questo inizio di secondo tempo.
46' QUARTA META IRLANDESE! Passaggio suicida di Campagnaro, Larmour ne approfitta e vola a segnare la quarta marcatura.
44' Irlanda che ricomincia subito a spingere. C'è la volontà di chiudere il prima possibile l'incontro. Carbery sbaglia il calcio e manda direttamente in touche senza rimbalzo, touche azzurra nella metà campo irlandese.
43' E ARRIVA LA META! Terza meta dell'Irlanda, la seconda di Beirne. Come nel primo tempo al primo errore i verdi colpiscono inesorabilmente. Carbery trasforma per il 21-7.
42' Brutto pallone perso dall'Italia a beneficio di Ruddock, Irlanda che adesso torna a spingere come sa fare.
41' E' ricominciato il match, Italia che obbliga gli irlandesi a calciare più volte anche in questo inizio di secondo tempo.
40' Con la trasformazione di Canna finisce il primo tempo. Si torna negli spogliatoi con il risultato di 14-7 per l'Irlanda, non quello che i verdi si aspettavano probabilmente. Per l'Italia invece primo tempo positivo, dopo i primi 10 minuti dove abbiamo temuto il peggio.
40' Uscita un po' confusa dal breakdown per l'Irlanda nei propri 10 metri, Campagnaro coglie l'attimo in cui il pallone è vagante e vola in meta. Canna trasforma per il 14-7.
39' METAAAAAAAAAA! CAMPAGNARO! L'INTERCETTO DI MICHELE CAMPAGNARO! TORNA SOTTO L'ITALIA!
39' Fatica a liberare l'Irlanda, che al terzo tentativo di calcio riesce a portare il pallone fuori dai 22. Bisegni agguanta l'ovale al volo ma viene portato fuori da Stockdale.
37' Grande occasione per l'Italia! Azione che si sviluppa da sinistra verso destra all'interno della 22 irlandese, Canna allarga su Sperandio che però non si intende con l'accorrente Bisegni e lo prende in controtempo nel passaggio.
35' Contro quest'Irlanda non si può sbagliare nulla: è bastato un boxkick non perfetto di Tebaldi per accendere l'attacco devastante dei verdi. Italia che adesso ritorna in avanti con una penaltouche.
33' ARRIVA LA META IRLANDESE! Ha segnato Luke McGrath! Buco di Larmour che squarcia la linea azzurra e pallone servito al mediano di mischia che si invola in meta nonostante il tentativo disperato di Campagnaro. Meta anche trasformata, 14-0.
32' Calcio nel box di Luke McGrath, Stockdale va in pressione su Sperandio, ma l'estremo azzurro e bravo ad agguantare il pallone. Tebaldi poi libera maluccio e l'Irlanda torna ad attaccare.
30' Lancio non dritto e mischia per l'Irlanda, che dopo un periodo difficile può tornare a giocare palla in mano adesso.
30' Mischia vinta e Irlanda che libera il pallone sui 10 metri. Rimessa azzurra.
29' In avanti azzurro e azione chiusa. L'Italia si ferma ad un passo dalla linea di meta, ma Irlanda che è stata messa seriamente in difficoltà.
28' Italia a un soffio dalla linea di meta. Ci prova prima Meyer, poi Traoré.
28' Spinge l'Italia adesso! Cinque metri dalla linea di meta!
26' Italia che spesso cerca l'offload per scardinare la granitica difesa irlandese.
25' Azzurri di nuovo in attacco, non c'è grande guadagno territoriale ma lodevole l'iniziativa degli azzurri.
25' L'Irlanda vince la mischia e libera: touche Italia a centrocampo.
24' Peccato! Ottima azione dell'Italia che entra all'interno dei 22 irlandesi grazie a Steyn. Poi un in avanti rovina ancora una volta tutto.
23' Traoré rischia un offload forse troppo avventato, guadagna comunque un'altra mischia a favore degli azzurri.
22' E' entrato Traoré per Quaglio, zoppicante. Vediamo se la sostituzione sarà solo temporanea o definitiva. Touche vinta dall'Italia.
21' Calcio di punizione per l'Italia, che prova a giocare il vantaggio per molte fasi ma non riesce a guadagnare. Canna va in touche all'altezza della 22.
19' Mischia vinta dagli azzurri, Tebaldi libera fino ai 22 irlandesi dove Larmour calcia in touche all'altezza della metà campo.
17' Tebaldi calcia dalla base, l'Italia va in pressione e proprio lo stesso Bisegni costringe il ricevitore irlandese all'in avanti. Mischia per gli azzurri.
16' Ottimo intercetto di Bisegni, che interrompe la lunghissima azione avversaria.
15' Nuova azione multifase dell'Irlanda, che guadagna un calcio di punizione per fuorigioco. Si da nuovamente in touche ai 5 metri.
13' Si salva per ora l'Italia, ma ci sarà mischia a 5 metri per gli irlandesi.
12' Infrange la linea adesso l'Irlanda, che è ai 5 metri.
12' Multifase insistito dell'Irlanda, che spinge col suo solito ritmo martellante. Regge bene l'Italia per ora, ma è dura.
10' Carbery gioca al piede, Sperandio prova a rispondere ma il suo calcio viene ribattuto. Irlanda di nuovo nei 22 azzurri.
9' Buona azione d'attacco italiana sui 10 metri irlandesi, Campagnaro però perde il pallone in avanti e spreca il buon multifase degli uomini di O'Shea.
7' Irlanda adesso nuovamente in possesso di palla nella propria 22, McGrath libera al piede e l'Italia riparte dalla linea di metà campo.
6' Carbery trasforma per il 7-0.
5' ARRIVA LA META IRLANDESE! La segna Tadhg Beirne dopo una grande carica a seguito della touche. 
4' Calcio di punizione per l'Irlanda, che opta per una penaltouche ai 5 metri. Altra occasione per loro adesso.
2' SI SALVA L'ITALIA! OCCASIONE CLAMOROSA PER L'IRLANDA Grande imbucata di Ringrose che buca la linea del vantaggio azzurra e si invola in mena, l'ultimo tentativo di placcaggio avversario però gli fa perdere l'equilibrio e al momento di schiacciare in meta l'irlandese perde il pallone in avanti.
1' Irlanda subito iper-aggressiva, Stockdale ha guadagnato 20 metri con un'unica azione. I verdi sembrano subito decisi a tenere il pallone in meno.
1' PARTITI! Calcio d'avvio di Canna all'interno della 22 avversaria.
Tutto è pronto per il calcio d'inizio, che verrà battuto dagli azzurri con Carlo Canna. 
Tocca adesso all'inno irlandese.
Grande carica degli azzurri, che ci tengono a fare bella figura qui a Chicago. 
Risuonano le note dell'inno di Mameli.
Buonasera a tutti gli appassionati di rugby da Francesco Palma e tutta la redazione di Vavel Italia. Siamo pronti per seguire insieme a voi il primo test-match della stagione azzurra 2018-2019: Irlanda-Italia, dal Soldier Field di Chicago.
L'arbitro dell'incontro sarà il gallese Nigel Owens, che avrà come assistenti i francesi Poite e Ruiz. Il TMO sarà l'americano Ardrey. 

Appuntamento allora alle 21 di questa sera, per seguire insieme a noi Irlanda-Italia.

Così risponderà invece l'Irlanda: 
15 Jordan Larmour, 14 Andrew Conway, 13 Garry Ringrose, 12 Bundee Aki, 11 Jacob Stockdale, 10 Joey Carbery, 9 Luke McGrath, 8 Jack Conan, 7 Josh van der Flier, 6 Rhys Ruddock, 5 Quinn Roux, 4 Tadhg Beirne, 3 Andrew Porter, 2 Niall Scannell, 1 Jack McGrath

A disposizione: 16 Cronin, 17 Kilcoyne, 18 Bealham, 19 Toner, 20 Murphy, 21 Cooney, 22 Byrne, 23 Addison
Questa la formazione degli azzurri:
15 Luca Sperandio, 14 Mattia Bellini, 13 Michele Campagnaro, 12 Luca Morisi, 11 Giulio Bisegni; 10 Carlo Canna, 9 Tito Tebaldi; 8 Renato Giammarioli, 7 Braam Steyn, 6 Johan Meyer; 5 George Biagi, 4 Marco Fuser; 3 Tiziano Pasquali, 2 Luca Bigi, 1 Nicola Quaglio


A disposizione: 16 Fabiani, 17 Traorè, 18 Zilocchi, 19 Lazzaroni, 20 Ruzza, 21 Tuivaiti, 22 Palazzani, 23 McKinley

Le speranze degli azzurri sono riposte proprio nel rimaneggiamento di entrambe le formazioni, che può comunque modificare gli equilibri in campo e generare sorprese, nonostante la superiorità irlandese sulla carta rimanga assolutamente evidente.
Il pronostico vede ovviamente l'Irlanda strafavorita, ma anche i detentori del 6 Nazioni dovranno fare i conti con assenze importanti, prima tra tutte quella di Sexton, ma ciò non impedirà ai verdi di presentare una formazione dalla qualità impressionante. Spiccano i nomi di Stockdale (miglior giocatore del 6N 2018) e Larmour, ma è tutto il gruppo ad essere di un livello superiore.
Per gli azzurri invece sarà una partita da giocare senza timori e senza ansia di portare a casa il risultato. Con parte del gruppo preservata per la Georgia, quella che O'Shea schiera è una formazione - soprattutto nel reparto dei trequarti - votata alla fantasia, con ali e mediano di apertura delle Zebre e la coppia di centri Morisi-Campagnaro a garantire grande qualità.
Per l'Irlanda, l'incontro con gli azzurri rappresenta quasi un "antipasto" rispetto alle partite che seguiranno, con Argentina e Nuova Zelanda alle porte e gli Stati Uniti per chiudere in maniera "soft" il mese, anche se gli americani questa estate si sono tolte la soddisfazione di battere la Scozia.
Dopo tanta attesa, via alle danze. Comincia questa sera la stagione 2018-2019 dell'Italia di Conor O'Shea, impegnata a Chicago contro l'Irlanda, numero 2 del ranking mondiale. Azzurri che iniziano il mese di test-match con un impegno durissimo, contro una formazione capace di conquistare il grande slam all'ultimo 6 Nazioni dimostrando una superiorità disarmante nei confronti delle avversarie.
VAVEL Logo