Pro 14 - Si complica la corsa di Treviso
(twitter - @BenettonRugby)

Pro 14 - Si complica la corsa di Treviso

La Benetton torna al terzo posto dopo la sconfitta contro Connacht, con soli 3 punti di vantaggio su Edimburgo e due sfide difficilissime all'orizzonte.

francesco-palma
Francesco Palma

E' bastata una giornata per cambiare ancora una volta le carte in tavola nella delicatissima corsa della Benetton Treviso verso i play-off. La sconfitta di Galway per 29-14 contro Connacht e la contemporanea vittoria di Edimburgo contro Leinster hanno complicato notevolmente la situazione di classifica dei leoni, che adesso dovranno fare bottino pieno proprio contro i campioni in carica per poter restare davanti.

Treviso se l'è giocata come sempre alla pari contro una squadra che però si è mostrata più in palla e che soprattutto aveva molti meno nazionali ancora a riposo, mentre per i leoni si è fatta sentire la stanchezza di una formazione che ha giocato ad altissimi livelli per tutto il periodo del Sei Nazioni facendosi carico dell'assenza degli azzurri. Treviso ha retto finché ha potuto, rimontando lo svantaggio iniziale fino al 14-14 per poi crollare nel finale contro una squadra che sembrava averne evidentemente di più. 

Certamente, la settimana di pausa per le coppe europee farà bene alla Benetton, che a differenza di Edimburgo ed Ulster potrà riposarsi e recuperare al meglio in vista del rush finale. La sfida contro Leinster, già qualificata e quindi concentrata principalmente sulla Champions, sarà la chiave di questa stagione. A Treviso serve un borsino minimo di 9 punti nelle ultime tre partite, tenendo conto che la vittoria con bonus contro le Zebre è tutt'altro che scontata, essendo un derby e soprattutto essendoci in palio dei posti azzurri per il mondiale.

La classifica della conference B vede quindi, dopo Leinster, Ulster a 54, Benetton a 50, Edimburgo a 47 e Scarlets a 45. I ragazzi di Crowley, soprattutto se con la rosa al completo, hanno dimostrato quest'anno di potersela giocare con tutti, e di avere quindi tutte le carte in regola per potare a casa un risultato storico. I calcoli si faranno alla fine, perché adesso c'è solo da vincere.

VAVEL Logo