Atalanta - E' allarme centrocampo: a sinistra uno tra Gosens e Castagne
Atalanta - E' allarme centrocampo: a sinistra uno tra Gosens e Castagne | Twitter Wesley Victor Mak

E' un'Atalanta in emergenza quella che si presenterà a San Siro per affrontare l'Inter. La squadra bergamasca, infatti, non avrà a disposizione due pedine fondamentali del proprio scacchiere: Remo Freuler e Leonardo Spinazzola. Il primo salterà la sfida di Milano a causa dell'espulsione subita nel match contro la Spal, mentre il calciatore di proprietà della Juventus ha accusato una lesione al flessore destro mentre era aggregato alla Nazionale. 

L'esterno azzurro, oltre a saltare il match contro i nerazzurri meneghini, non sarà a disposizione nemmeno contro l'Everton in Europa League ed il Benevento, venendo quindi sostituito da uno tra Timothy Castagne e Robin Gosens. L'olandese è il favorito per una maglia da titolare nel match di Serie A, mentre il belga potrebbe trovare spazio dal primo minuto nella competizione europea, dove la Dea deve blindare una storica qualificazione ai sedicesimi di finale. Il rebus sulla sinistra è quindi già risolto da Gasperini, che nel mezzo dovrebbe dare spazio a De Roon che affiancherà l'ormai inamovibile Cristante. 

L'ex Middlesbrough è tornato a Bergamo tra l'entusiasmo dei tifosi, memori delle ottime prestazione fornite nel 2015/2016, ma fino ad ora non ha reso come ci si aspettava. In totale fino ad ora ha raccolto 11 presenze in campionato e 4 in Europa League, ma il suo rendimento non è stato minimamente paragonabile a quello di due anni fa. Al suo ritorno la condizione fisica non lo sosteneva, ma nelle ultime apparizioni è apparso sempre più incisivo ed ora è giunto il tempo di tornare a farsi valere come il giocatore di intelligenza e forza quale è. All'olandese, Gasperini, chiede prestazioni solide e che aiutino la squadra a ripartire tramite giocate rapide e precise, oltre che non troppo complicate, e magari anche uno schermo efficace davanti alla difesa. Il tecnico nerazzurro nutre molte speranze su di lui ed ora che ha assimilato gli schemi atalantini è probabile che trovi i riscontri sul campo. 

VAVEL Logo