Ligue 1: l'ultima di campionato ufficializza anche gli ultimi verdetti

Ligue 1: l'ultima di campionato ufficializza anche gli ultimi verdetti

Termina ufficialmente il campionato francese. Strasburgo e Rennes volano in Europa League, il Dijon vince e per ora evita la Ligue 2.

antonio-abate
Antonio Abate

Poche novità nell'ultima giornata di Ligue 1. L'unica protagonista del trentottesimo turno è stata infatti la zona retrocessione. A scendere in Ligue 2 è il Caen, che perde in casa contro un Bordaux reduce da un periodo davvero nerissimo. I girondini vincono grazie a un goal di Sankhare. I tifosi di casa non possono che tornare amaramente a casa. Vince e si salva, almeno per ora, il Dijon. I granata battono 2-1 il Tolosa in una sfida molto incerta. Sotto a causa di un goal di Diakite, i padroni di casa riescono a ribaltarla nella ripresa grazie a Sliti e Tavares. Ora il Dijon dovrà giocare lo spareggio salvezza. Perde il Guingamp in casa dell'Amiens. I grigi vincono per 2-1 grazie alle reti di Guirassy e Ghoddos. Inutile il goal di Mendy.

Perde il Paris Saint-Germain contro il Reims. La capolista titolata cede per 3-1 in casa della neopromossa. Baba sblocca la sfida nel primo tempo, Cafaro raddoppia. Kylian Mbappé accorcia le distanze e si conferma capocannoniere, il Reims cala però il tris con Chavarria e si regala un finale di stagione molto positivo. Stesso risultato del Lille in casa del Rennes. Il LOSC perde 3-1 ma non compromette la sua qualificazione in Champions League. Un rigore di Niang apre le danze, la pareggia Remy. Nella ripresa, ci pensano Sarr e ancora Niang a calare il tris. Pareggia il Saint Etienne contro l'Angers. A Nordin, risponde l'autogoal di Moulin. Successo di misura dell'Olympique du Marseille. Thauvin mette KO il Montpellier.

Bellissima vittoria per il Lione. L'OL supera 2-3 il Nimes. Cornet apre le danze, la neopromossa la ribalta parzialmente con Ripart e Bobichon. Il Lione non vuole però perdere punti preziosi e segna altre due reti, nel finale di gara, con Cornet e Ndombele. Sconfitta indolore per il Monaco, che perde 2-0 contro il Nizza. Apre i giochi l'autogoal di Badiashile, li chiude Le Bihan. Torna al successo anche lo Strasburgo. Il Nantes è battuto 0-1. Decide la sfida, un rigore di Mothiba all'ora di gioco. 

VAVEL Logo