ATP Budapest - Seppi cade al terzo, avanza Berrettini 
Twitter 

ATP Budapest - Seppi cade al terzo, avanza Berrettini 

Andreas cede a Krajinovic, Matteo piega Kukushkin. 

johnathan-scaffardi
Johnathan Scaffardi

Andreas Seppi saluta prematuramente l'Hungarian Open, torneo in corso di svolgimento a Budapest. Il veterano di casa Italia incassa la quarta eliminazione consecutiva al primo turno - la seconda sul rosso dopo quella patita a MonteCarlo per mano del connazionale Sonego - ma mostra interessanti progressi in vista dei prossimi appuntamenti. La partita con il qualificato Krajinovic si trasforma in lotta serrata nel corso del secondo parziale, quando l'altoatesino si oppone con successo a sette palle break su otto prima di griffare il set al prolungamento. Nel terzo, Krajinovic trova l'allungo dal 55, è la spallata che pone fine alle speranze di Seppi. 

Il vessillo tricolore splende grazie a Matteo Berrettini, abile a sigillare la seconda affermazione a stretto giro di ruota con Mikhail Kukushkin. 11 aces, un'incidenza importante con la prima, la capacità di giocare al meglio gli scambi decisivi della contesa. Cenni di maturità.

Albot si sbarazza del LL Stakhovsky - 75 64 il punteggio finale - interessante infine il confronto tra Bedene e l'alterno Tomic. L'australiano, di certo più a suo agio in altro contesto, non sfigura e spinge al tie-break il primo set - due rotture per parte. Bedene se lo aggiudica 7 punti a 5 e chiude poi la porta pallina alla mano nel secondo. 

Nella giornata odierna, sul campo n.1, tocca a Thomas Fabbiano. Al termine del duello tra Gojowczyk e Harris, il 29enne di Grottaglie incrocia la racchetta con Haase. Non ci sono precedenti tra i due. 

Risultati 

(8)Radu Albot defeats (L)Sergiy Stakhovsky 75 64 

Matteo Berrettini defeats (7)Mikhail Kukushkin 64 64 

Aljaz Bedene defeats Bernard Tomic 765 64 

(Q)Filip Krajinovic defeats Andreas Seppi 62 673 75

VAVEL Logo