Spal contro Cagliari, la salvezza passa da qui. Una partita che per la squadra di Ferrara, in caso di sconfitta, potrebbe essere dolorosa per la sua salvezza, mentre il Cagliari è chiamato a vincere dopo una partita dai due volti in quel di Verona. Formazioni: Di Biagio deve fare a meno del portiere Berisha, in difesa gioca Vicari con Bonifazi e Cionek. Castro a sorpresa nel centrocampo, in attacco spazio a D'Alessandro al posto di Fares. Zenga ritrova Joao Pedro, Olsen sostituisce Cragno in porta, ma mancano ancora Nainggolan e Ceppitelli. 

CRONACA DELLA PARTITA

Nel caldo della città estense, partono forte i padroni di casa al 5' con Vicari che sul corner battuto, prova a deviare di tacco e palla sull'esterno della rete. Partita che procede nello studio e al 27' Rog tenta la battuta in porta per gli ospiti, palla che supera la barriera e Letica compie un vero miracolo parando. Al 29' Mattiello sulla destra, la palla trova Joao Pedro, ma salva la difesa estense. Al 47', in pieno recupero, Petagna trova la sponda per Strefezza, destro potente e palla alta di poco.

Nella ripresa, partita che diventa un po più viva: al 47' Cionek prova la conclusione, ma troppo telefonata ad Olsen. Al 50' cross di Mattiello scatenato, tiro al volo di Pellegrini e palla che esce davvero di poco. Al 55' attacca il Cagliari ancora: conclusione improvvisa di Simeone, ma parata facile di Letica. Al 77' occasione importante per il Cagliari con Ragatzu che tenta il tiro, ma Vicari si immola e salva la porta dei suoi. All'84' Fares cross dalla sinistra, Cerri spaccata davanti ad Olsen che non trattiene e Petagna spara alle stelle a porta vuota e grandissima occasione per la Spal sprecata. Vantaggio del Cagliari che arriva in pieno recupero: al 93' il gol che decide il match lo segna Simeone. Il vantaggio nasce da Rog: conclusione del croato e palla che Letica non trattiene e la respinge. Joao Pedro trova Simeone in mezzo lasciato da solo e l'argentino segna il gol decisivo.

Il Cagliari trova una vittoria fortunata, ma molto importante nella lotta per la salvezza e prima per Zenga sulla panchina sarda. La Spal trova invece una sconfitta che potrebbe pesare molto nell'economia della stagione che si complica in maniera netta. 

 

VAVEL Logo
About the author