Serie A- Spettacolo tra Parma e Sampdoria è 3-3.

Serie A- Spettacolo tra Parma e Sampdoria è 3-3.

Quagliarella sale a 25 gol ed è sempre più capocannoniere della stagione in corso.

francesco-bruni
Francesco Bruni

Parma e Sampdoria unite da una forte amicizia tra le tifoserie dimostrano di saper essere due squadre davvero spettacolari. Ennesimo 3-3 di questa stagione per entrambe, difese che ballano e lo dimostrano in tutto. Per la Sampdoria il nono posto è ormai cosa certa, mentre il Parma non può ancora festeggiare la salvezza e il derby con il Bologna sarà davvero importante. Gervinho contro Quagliarella era la sfida più attesa tra due che stanno facendo volare le rispettive squadre.

CRONACA DELLA PARTITA

Pronti via e subito Parma in vantaggio al 2': Gervinho scatta e si accentra sul fondo, palla che rimane in campo , serve Gazzola che insacca ad Audero battuto. La Samp allora si sveglia dal torpore e insidia Sepe con Praet e Jankto davvero vicini al gol. Al 15' ancora la sgroppata di Gervinho, ma Praet da difensore che non è chiude alla grande. Al 27' VAR che assegna rigore netto alla Samp per un braccio largo di Dimarco e Quagliarella pareggia i conti. La Samp spinge e i ducali sembrano tramortiti e trova il raddoppio con Defrel, il quale è reattivo sulla ribattuta di Sepe sul diaginale di Jankto. Al 43' Quagliarella sbaglia da due passi, ma strepitoso il portiere del Parma. Nella ripresa, pericolosa la Samp con Defrel che controlla di petto. palla a Quaglia e conclude sul fondo il 27 blucerchiato. Al 57' Ceravolo impegna Audero, ma bravissimo il portiere doriano in uscita. Terzo gol della Samp che arriva a firma Quagliarella: pasticcio di Kucka, Praet serve Quagliarella che segna il 3-1. Parma che risponde presente e Colley atterra in area un ducale come Siligardi, rigore netto trasformato da Kucka. Il Tardini ci crede e spinge, Doria in bambola e pareggio dei crociati: Iacoponi costringe Audero a una super parata, il portiere non trattiene e Bastoni firma il 3-3 finale. la Sampdoria saluta matematicamente l'Europa e perde altra occasione importante di non essere anonima. Il Parma trova il quinto pareggio consecutivo, ma ora la partita con il Bologna sa davvero di dentro o fuori.

VAVEL Logo