Nuovo anno, vecchio Gasp: l'Atalanta riparte dalle proprie certezze

Un nuovo inizio per l'Atalanta, che nella prima giornata di Serie A ospita la Roma nell'anticipo di domani alle 18. Senza alcuni pezzi pregiati, strappati dal mercato - tutta la linea di centrocampo, da Conti e Spinazzola (al momento in stallo) sulle corsie e la coppia Gagliardini-Kessié smembrata tra gennaio e giugno - Gasperini ricostruisce, ripartendo però da basi se possibile ancor più solide ed affidando le chiavi della mediana a due che in nerazzurro hanno già brillato. Contro i giallorossi saranno con ogni probabilità tre i nuovi acquisti che partiranno dal primo minuto. Spazio a destra per Castagne, il nuovo titolare prelevato dal Genk per sostituire Conti, passato al Milan, mentre a sinistra ci sarà Gosens, che dovrebbe essere preferito a Dramé per rimpiazzare Spinazzola. L'esterno non è stato convocato a causa della sua richiesta di trasferimento alla Juve - con le società al lavoro per trovare un accordo.

A centrocampo, invece, potrebbe toccare a Marten De Roon, che ha chiuso la sua parentesi al Middlesbrough retrocedendo in Championship ed è tornato a riabbracciare i colori nerazzurri. L'olandese è però in ballottaggio con Bryan Cristante per affiancare Freuler, sicuro titolare dopo l'ottimo rendimento dell'anno scorso. I due nuovi acquisti nel reparto offensivo inizieranno invece dalla panchina: sia Ilicic che Orsolini vivranno probabilmente un inserimento graduale nella rosa nerazzurra, anche se il primo è certamente più pronto del secondo. Domani, però, sulla trequarti agiranno ovviamente il Papu Gomez, fresco di rinnovo, e Jasmin Kurtic.

In attacco non dovrebbero esserci sorprese, visto che Petagna sembra favorito su Cornelius, autore di un ottimo pre-campionato ma volto nuovo per la Serie A: probabile che il danese si vedrà soprattutto in Europa. In difesa, davanti a Berisha, dovrebbero invece agire i tre dello scorso anno: Masiello a destra, Toloi a sinistra e Caldara, sulla via del recupero dopo alcuni acciacchi che l'hanno costretto ad un ritardo di condizione rispetto ai compagni. In caso di forfait, pronto un altro nuovo acquisto, José Palomino.

VAVEL Logo