Eredivisie: Ajax e PSV corrono per il titolo, ultima chiamata per il NAC Breda

Eredivisie: Ajax e PSV corrono per il titolo, ultima chiamata per il NAC Breda

Le due corazzate corrono appaiate verso il titolo. Nelle zone basse il NAC Breda affronta l'Emmen. Ecco il punto sulla trentesima giornata di Eredivisie.

antonio-abate
Antonio Abate

Ajax e PSV Eindhoven non hanno affatto voglia di cedere. Appaiate, le due corazzate continueranno a correre per vincere il titolo. Prima grazie alla migliore differenza reti, i lancieri giocheranno contro l'Excelsior. La sfida appare scontata, soprattutto considerando l'ottimo stato di forma della capolista, ancora in corsa sia in Olanda che in Champions. Spera comunque in un passo falso, il PSV Eindhoven. I bazoer sfideranno il Graafschap e non dovrebbero avere problemi. La neopromossa potrebbe però giocare con il sangue agli occhi per conquistare punti preziosi in ottica salvezza. Il Feyenoord Rotterdam affronterà invece l'Heracles Almelo. I bianconeri sono in lizza per un posto nei playoff di Europa League a potrebbero strappare almeno un punticino a Van Persie e compagni. 

Potrebbe approfittarne l'AZ Alkmaar. Le teste di formaggio se la vedranno contro l'ADO Den Haag. Un successo casalingo e un pizzico di fortuna potrebbero spingere l'AZ al terzo posto in classifica. Novanta minuti cruciali per Utrecht e Vitesse. Chi perde potrebbe avere dei guai seri. I padroni di casa sono favoriti, i gialloneri sono inoltre reduci da un momento tutt'altro che positivo. Una sconfitta non è però contemplata. Obbligo riscatto per l'Heerenveen. Dopo due sconfitte consecutive, i padroni di casa ospiteranno il lanciatissimo Groningen. I biancoverdi potrebbero entrare nelle zone nobili grazie a una vittoria. 

Sfida interessante per il PEC Zwolle. Lontani dalle zone basse, i ragazzi di Stam saranno ospiti del Willem II. L'undici di casa è molto arcigno, il PEC dovrà dare prova di equilibrio tattico e pericolosità offensiva. Rischiano anche Sittard e VVV Venlo. Le due formazioni incroceranno le rispettive lame sportive. Chi perde potrebbe rischiare di avere gli incubi. Ultima chiamata per il NAC Breda. Il fanalino di coda di questa Eredivisie se la vedrà contro l'Emmen quartultimo. Una vittoria non è impossibile ma resta comunque un imperativo categorico. 

VAVEL Logo