Roma - Ufficiale l'arrivo di Fonseca: qualità, fantasia e gioventù per i giallorossi
Source: Twitter Roma

Roma - Ufficiale l'arrivo di Fonseca: qualità, fantasia e gioventù per i giallorossi

La società guidata da James Pallotta ha ufficializzato in mattinata l'arrivo del nuovo allenatore Paulo Fonseca. Ora inizieranno i movimenti sul mercato.

giorgiofreschi
Giorgio Freschi

"L'AS Roma è lieta di annunciare che Paulo Fonseca sarà il nuovo responsabile tecnico del Club a partire dalla stagione 2019-20. L’allenatore 46enne ha firmato un contratto che lo legherà alla società giallorossa per i prossimi due anni, con un’opzione di rinnovo per il terzo."

Attraverso questo comunicato la Roma ha annunciato questa mattina l'arrivo sulla panchina giallorossa del nuovo tecnico Paulo Fonseca che lascia lo Shakhtar con un bagaglio fatto da tre campionati ucraini, tre Coppe d'Ucraina e una Supercoppa. Ritiratosi ben presto dal calcio giocato, a poco più di trent'anni, Fonseca studia subito per diventare allenatore e si ispira a Guardiola, del quale il portoghese predica la stessa filosofia di calcio e la voglia di vincere. L'ormai ex allenatore dello Shakhtar spinge forte sul 4-2-3-1, su un calcio fatto di possesso palla e giocato ad alti ritmi, per imporre la propria idea di calcio e per evitare di farsi schiacciare dagli avversari. Una svolta, quindi, in casa Roma che vuole cercare la rinascita dopo una stagione complicata e per farlo si affida non a caso ad uno che alla prima stagione tra i "grandi" con il Paços de Ferreira porta la squadra ad una clamorosa qualificazione ai preliminari di Champions, e che soprattutto adora lavorare con i giovani per costruirsi il futuro.

Le mosse sul mercato

Con l'ufficialità di Fonseca può partire anche il mercato giallorosso che verrà portato avanti da Giovanni Petrachi, non ancora ufficiale ma già al lavoro come nuovo DS, il quale ha già individuato dei profili che possono fare al caso della nuova Roma. Il primo nome per la difesa è quello di Lucas Verissimo, 23 anni, difensore del Santos: il brasiliano era stato già vicino lo scorso anno al Torino, di Petrachi fino a poco tempo fa, ma alla fine non se ne fece più nulla. Ora la valutazione gira attorno ai dici milioni di euro, ma c'è da trattare sia con il Santos che detiene l'80% del cartellino, sia con un fondo privato che ha in mano la restante percentuale.

In mezzo al campo le idee sono principalmente due, una realistica e l'altra un po' più suggestiva, e portano i nomi di Jordan Veretout e Donny van de Beek. Come detto, la pista che porta al francese della Fiorentina è quella più percorribile, per una questione economica (la richiesta si aggira attorno ai 20 milioni) e per una questione di concorrenza che fino ad ora vede solo il Napoli. van de Beek rappresenta il sogno per il centrocampo di Fonseca che vorrebbe un giocatore in grado di inserirsi con i tempi giusti ma capace anche di dare una mano in difesa: la valutazione fatta dall'Ajax è di 50 milioni e il giocatore è seguito da diverse squadre, tra cui in Italia anche dall'Inter. Di tempo per lavorare sul mercato però ce n'è, con l'obiettivo di mettere nelle mani di Fonseca una rosa pronta per tornare a lottare nelle posizioni più alte.

VAVEL Logo