Roma: un tweet per salutare Daniele De Rossi, intanto si lavora per il futuro
source photo::twitter Roma

Roma: un tweet per salutare Daniele De Rossi, intanto si lavora per il futuro

La Roma annuncia su Twitter l'addio di De Rossi a fine stagione. La società, intanto, continua a lavorare sul mercato. 

antonio-abate
Antonio Abate

La Roma saluterà Daniele De Rossi a fine stagione. Con un tweet, il club giallorosso ha comunicato la notizia che sancirà la fine di un'era. Anche Capitan Futuro è pronto a separarsi dalla squadra con cui ha scritto pagine memorabili, dopo diciotto anni di carriera. De Rossi continuerà però a giocare e la sua destinazione è ancora incerta. Più di seicento gare in giallorosso e sessantuno in Champions League, record che rendono De Rossi il calciatore della Roma con più presenze nella massima competizione calcistica europea. Solo tre le coppe alzate: due Coppa Italia e una Supercoppa Italiana. Un bottino esiguo se si paragona al talento e all'impegno di chi, con Francesco Totti, ha scritto pagine memorabili.

Mentre la Roma prepara l'addio al suo capitano, la rosa continua a lavorare agli ordini di Claudio Ranieri. In vista del Sassuolo, trasferta difficile ma cruciale per qualificarsi alla prossima edizione della Champions, Ranieri ha diviso la squadra in due gruppi. L'unico che dovrebbe saltare sicuramente la sfida è Lorenzo Pellegrini. Il centrocampista ha accusato un problema al flessore destro e potrebbe aver concluso anticipatamente la propria stagione. La Roma ne valuterà oggi le condizioni. Abbastanza delineata la formazione, anche se in quattro giorni tutto può cambiare repentinamente. Under e El Shaarawy dovrebbero tornare al fianco di Zaniolo  e dietro Edin Dzeko.

Anche il bosniaco potrebbe abbandonare la Roma. Inter e PSG su di lui. La società sta infatti valutando il suo sostituto. Il nome nuovo è quello di Andrea Belotti. Il gallo ha infatti confermato tutto il suo valore e in caso di qualifica del suo Torino in Europa potrebbe scatenare un'asta di mercato. La Roma ha voglia di partire prima, evitando costi troppo esosi. Uno come Belotti darebbe freschezza ad un reparto ricco di talento ma ultimamente spuntato. 

VAVEL Logo