Totti: "I tifosi sono la mia forza"
roma.corriere.it
ROMA - Eterno Peter Pan di Roma. "Er pupone", come viene soprannominato dalla tifoseria giallorossa. Trentasette anni sono tanti, anche se letti a parole. Però non sentirli è un'altra cosa. Francesco Totti festeggia il suo 37esimo giro di boa, in una Roma che sta riacquistando credibilità giorno dopo giorno. Il merito va gran parte a Garcia, ma come al solito il capitano giallorosso ha messo del suo: già tre gli assist in questa stagione e un gol, quello di Parma, che ha sancito una volta la sua giovinezza da senatore. La sua fama però lo procede: 228 reti in 540 presenze in Serie A, tutte con un un'unica maglia, secondo capocannoniere di tutti i tempi dietro a Piola, campione agli Europei Under 21 del 1996, campione del Mondo con l'Italia di Lippi nel 2006. "Mi deve mantenere" confessa Totti in conferenza stampa. "A questa età se non ti mantieni, rischi di finire il prima possibile perciò cerco sempre di farmi trovare a disposizione".
 
Gli auguri sono stati molti: "Sei giovane nella testa" ammette Garcia; "Sei come Benjamin Button, ogni anno hai un anno in meno" aggiunge Baldissoni; "Ti auguro di scrivere ancora tante belle pagine... In bocca al lupo Francesco" scrive poeticamente nel suo blog Del Piero. Ma alcuni auguri sono spiccati più di altri. Ecco le parole di De Rossi: "Chi ti parla è Capitan Futuro e ti fa gli auguri col cuore in mano, ma questo soprannome è una condanna perché non smetterai mai. Mi farò una fascia con la scritta vice capitano. Quest'anno è iniziato come ci auguriamo sempre e magari possiamo aggiungere qualcosa di più importante. Ricordati che al prossimo contratto dovremo fare ancora i dirigenti insieme". Totti parla così del suo erede: "Con lui ho un rapporto particolare, speciale: da una parte spero possa diventare il Capitano il prima possibile, dall'altra spero il più tardi possibile perché così significherebbe che avrei ancora la possibilità di giocare".
 
Primi su tutti però sono gli auguri dei tifosi, della sua Roma: "Per te parla la storia. Auguri immenso capitano". Francesco ormai è un simbolo e restituisce tutta la graditudine che i suoi tifosi hanno riservato per lui: "Loro sono la mia forza, la forza di fare grandi cose con questa maglia e di onorarla sempre". Gli auguri sono arrivati anche da Roma Channel, con un video clip che raccoglie tutti i migliori gol del capitano giallorosso. "E' un'emozione" commenta il capitano "sentire gli auguri dai miei compagni, soprattutto da mio padre e credo sia la prima volta che rilascia un'intervista davanti alle telecamere, poi gli auguri del mister, dello staff, dei dirigenti e dei tifosi. E' un'emozione unica, che ricorderò sempre, e l'amore che provo nei loro confronti è indecifrabile".
 
OGGI - Il presente parla di un capitano 37enne con il contratto rinnovato per altri due anni. Si toccherà i 40, poi legame da dirigente a vita. Il futuro di Francesco Totti sarà sempre alla Roma, sarà la sua sposa come ha promesso da sempre, promesso da quando disse no ad una sua cessione al Real Madrid. Oggi si parla di un altro anno, dove la Roma è prima in classifica dopo le prime cinque giornate. "Il campionato è ancora lungo, ci sono squadre più forte di noi. Non avendo le coppe, abbiamo però la possibilità di allenarci bene di fare una grande stagione".  Si può tifare qualsiasi squadra al di fuori della Roma, ma gli amanti dello sport sanno riconoscere l'immagine di una bandiera che ha resistito a molti cambiamenti e a molte sfide. Non ci resta perciò che alzare lo champagna e unirci al coro di tutti. "Auguri immenso capitano"!
VAVEL Logo