Seconda sconfitta del Real Madrid in Eurolega

Non solo la grande prova di Milano. In Eurolega, anche le altre partite continuano a regalare emozioni davvero belle.

Zenit-Efes 85-78: Continua la squadra russa a stupire. Terzo posto per una squadra che dimostra di essere in salute, al contrario dei turchi ancora lontani da poter essere una formazione da finali. 14 di Will in casa russa, mentre 23 di Micic in casa turca e ancora il migliore dei suoi.

Panathinaikos-Khimki 94-78: Partita che serviva a poco per le due squadre. I russi rimangono ultimi in classifica e il discorso sulla seconda italiana in Eurolega si potrebbe riaprire. La Virtus Bologna potrebbe starci benissimo vedendo la stagione del Khimki. Panathinaikos con 29 e 12 rimbalzi di Mitoglou e 21 di Nedovic per una vittoria che dimostra una squadra che doveva pensare diverso.

Maccabi-Real 86-84: Seconda sconfitta per il Real. Dopo la caduta a sorpresa di lunedì contro la Stella Rossa, altra caduta di due punti contro il Maccabi. Madrid che vede crollare qualche certezza, Barca e CSKA ringraziano in attesa di giocare oggi. 30 del greco Dorsey in casa israeliana e 20 di Thompson in casa Blancos.

Asvel-Valencia 90-77: Due squadre che continuano ad alternare prestazioni interessanti a sconfitte rovinose. Gli spagnoli mancano in quella serie di risultati positivi che potrebbero essere importanti per un posto in post season. 17 di Howard in casa francese,18 di Kalinic in casa spagnola, ma negli ospiti sono mancati gli altri giocatori.

 

VAVEL Logo