Primo turno di ritorno: Milano nel nome del Chacho

Milano riparte il 2021 nello stesso modo che aveva chiuso. Dopo la bella Eurolega, va benissimo anche in campionato.

Milano-Reggiana 102-73: Milano controlla una partita molto agevole e viene aiutata da un Chacho versione stellare: 18 punti dello spagnolo. Mentre Datome e LeDay 15 punti, mentre 18 di Candi in casa emiliana.

Cremona-Trieste 80-101: Vittoria per i friulani e seconda consecutiva dopo quella di Bologna. Cremona ha ancora troppi limiti da vedere, nonostante i 19 e 9 rimbalzi di Williams e la doppia doppia di Poeta da 12 e 10 assist. Altra super gara del lettone Grazulis da 17 punti, arma in più dei giuliani.

Cantù-Virtus 82-91: Virtus nel nome di Gamble da 25 punti e di Teodosic, doppia doppia per lui da 17 e 12 assist. Bologna che rimane imbattuta in trasferta e Cantù che deve ritrovare la via dela vittoria che manca da troppo tempo e la classifica diventa brutta.

Brindisi-Venezia 77-89: Il big match della giornata ci regala quello che si poteva aspettare. La Reyer espugna Brindisi e Milano ringrazia. Altra prestazione in scuro per i pugliesi: 23 di Harrison (sempre più MVP della stagione) non bastano ad evitare una sconfitta che fa male. Lagunari che partono bene con 20 di Bramos e confermano di poter parlare di altra stagione.

Sassari-Pesaro 99-74: Troppo facile per i sardi in casa. Vicini ai cento quasi sempre, in Sardegna vincere è un'impresa. Pesaro crolla come da pronostico e Sassari sorride con Burnell e Bendzius protagonisti. Vuelle che paga assenza di Tambone e DElfino, due giocatori molto importanti nello scacchiere di Repesa.

Trento-Treviso 76-82: Treviso si prende una vittoria importante e Trento sembra di nuovo tornata quella da incubo di inizio stagione. La squadra gira male, ma i veneti mettono a segno 21 punti dal solo Logan.

VAVEL Logo