Legabasket - Onore a Trento, ma l'Olimpia la vince nel 4° quarto (82-75)
https://twitter.com/OlimpiaMI1936

Al Mediolanum Forum A|X Armani Exchange Milano ha la meglio su un'ottima Aquila Basket Trento imponendosi per 82-75 conquistando la sesta vittoria in altrettante gare. Non una bella partita giocata dai biancorossi, ma nel quarto finale alzano l'intensità e piazzano il parziale decisivo. 24 punti per il grande ex di turno Shields, 19 per Roll. 

Onore alla squadra allenata da Brienza che resiste nonostante as alcune assenze dovute a casi di positività al COVID e rimane in vantaggio per parecchi minuti.

LA PARTITA

1° Quarto, 19-12 - In avvio un paio di canestri di fila di Roll costringono al time out Brienza 10-2. Trento esce bene dal minuto e, con un parziale di 0-6, costringe Messina a sua volta a fermare il gioco. L'Aquila rimane aggrappata al risultato chiudendo sotto solo di 7 lunghezze, dall'altra parte 8 punti di Roll e 4 dell'ex  Shields.

2° Quarto, 41-44 - Nonostante l’espulsione l’espulsione di Sanders (tecnico e antisportivo) Trento gioca un secondo quarto strepitoso segnando ben 32 punti e trovando parecchie conclusioni dalla lunga distanza. Milano commette alcuni errori difensivi ed in attacco a tratti sembra svogliata e così l'Aquila va negli spogliatoi sul 41-44.

3° Quarto, 60-62 -Trento rimane sempre con la testa avanti tenendo a bada Milano in netta difficoltà al tiro. Solo le giocate di Shields permettono ai padroni di casa di rimanere agganciata al risultato. 

4° Quarto, 82-75 - All'Olimpia basta giocare un paio di minuti per piazzare il parziale decisivo 15-0 frutto dei canestri pesanti di Rodriguez e Roll. Dal canto suo Trento sbaglia parecchi canestri alzando la bandiera bianca.

IL TABELLINO

A|X ARMANI EXCHANGE MILANO – DOLOMITI ENERGIA TRENTO 82-75 (19-12, 41-44, 60-62)

MILANO: Cinciarini 1, Shields 24, Brooks 3, Hines 9, Datome 5, LeDay 10, Moretti, Roll 19, Rodriguez 10, Tarczewski 1, Biligha.

TRENTO: Williams 15, Ladurner, Lechthaler ne, Maye 15, Martin 8, Conti, Browne 18, Forray 9, Sanders, Morgan 10.

VAVEL Logo