Milano resta a punteggio pieno in Eurolega
https://twitter.com/OlimpiaMI1936

Milano batte per 87-73  l'Asvel Villeurbanne e resta imbattuta con due vittorie su altrettante gare in Eurolega. Grande prova dei biancorossi che reagiscono anche quando i francesi provano a rientrare. Man of the match sicuramente Shields (17 punti e 7 rimbalzi) ma ottima anche di Delaney (10), Datome (13) e Rodriguez (10). L'Olimpia tornerà in campo settimana prossima con il doppio impegno europeo (mercoledì trasferta sul campo dell’Olympiacos e venerdì gara interna contro il Real Madrid ndr), ma prima domenica pomeriggio (ore 17) sul campo dell’Allianz Trieste per il campionato italiano. 

 

1° Quarto - Grande equilibrio nei primi dieci minuti di gara: Milano non inizia benissimo come dimostrano le percentuali e subisce un paio di canestri troppo facili dell' Asvel. L'Olimpia successivamente grazie anche la presenza sotto canestro di Hines e Tarcewski recupera rimbalzi e cresce giocata dopo giocata. 20-17

2° Quarto - Messina mette in campo Rodriguez e Delaney in abbinata, Moraschini da 3 e i due lunghi Brooks e Tarczewski e così l'Ax Milano vola ad inizio 2° quarto piazzando un parziale di 17-4 in poco più di 5 minuti (27-19). L'Olimpia tocca il massimo vantaggio con Shields con il più 14, ma negli ultimi minuti è black out totale per i biancorossi e così l'Asvel ne approfitta e piazza a sua volta un parziale di 4-14 con due time out di Messina ravvicinati infuriato con Roll, Tarczewski e Datome. Milano chiude in apnea e va negli spogliatoi solo con cinque punti di vantaggio, 45-40. 

3° Quarto - Ad inizio del secondo tempo i francesi arrivano fino al meno 2 (47-45), ma poi Milano risponde con uno 10-0 (con cinque punti di fila di Delaney ndr) e la tripla dell'instancabile Shields (57-45). L'Olimpia potrebbe anche chiuderla, ma subisce negli ultimi minuti anche per via del quarto fallo di Hines. Messina è costretto a cambiare e a mischiare un paio di pedine. 61-54. 

4° Quarto - Rodriguez sale in cattedra in avvio dell'ultimo quarto di gioco e così Milano mette le quarta e mette sotto chiave il risultato anche grazie ai cinque punti in fila di Datome e con le triple di Shields e del Cacho.  Ottime anche le giocate di Datome, Moraschini e del Mvp di serata Shields. 

[Olimpia Milano: Shields 17, Rodriguez 13, Datome, LeDay e Moraschini 10, Delaney 9, Hines 8, Roll 5, Tarczewski 4, Brooks 1]

 

 

 

 

 

 

vantaggio più 5 ha avuto 9 punti dal cacho 

VAVEL Logo