Serie B: il Brescia mette pressione al Palermo, sorridono Perugia e Cosenza
source photo: twitter Brescia Calcio

Serie B: il Brescia mette pressione al Palermo, sorridono Perugia e Cosenza

Questa giornata di Serie B ha regalato goal e risultati interessanti. In attesa del Palermo, che giocherà stasera, ecco cosa è successo. 

antonio-abate
Antonio Abate

Partiamo dalle buone notizie. Manuel Scavone sta bene. Il centrocampista del Lecce, che venerdì sera è stato sfortunato protagonista di un bruttissimo scontro di gioco, non ha rimediato traumi e tornerà presto a giocare. Parlando invece di calcio giocato, vince e continua a sognare il Brescia. I ragazzi di Corini superano anche il Pescara, infliggendo un pesante 1-5 ai delfini di Pillon. Donnarumma, Romagnoli e Bisoli incanalano il match già nel primo tempo, nella ripresa il Pescara segna con Monachello dopo un rigore di Torregrossa. Ancora Torregrossa cala il pokerissimo nel finale. Netto 3-0 del Benevento. I campani superano senza problemi il Venezia. Una doppietta di Insigne e Coda stendono i lagunari. Questa sera, invece, occhi puntati sul Palermo. I rosanero hanno voglia di riscatto dopo due KO consecutivi.

Frena ancora l'Hellas Verona. I ragazzi di Fabio Grosso sfiorano una vittoria che manca ormai da quattro turni. In casa del modesto Carpi finisce infatti 1-1. Di Noia apre i giochi, nella ripresa ci pensa Matos a pareggiare. Grave l'errore della retroguardia di casa e del portiere Colombi, abbastanza incerto nell'uscita. Torna nella zona playoff lo Spezia. I liguri battono 2-0 la Cremonese. Una doppietta di Bartolomei regala ai suoi tre punti molto importanti. Perde di nuovo il Cittadella. I veneti non riescono a ripetere quanto di buono visto nelle ultime due sfide. In casa del Cosenza, davvero in ripresa dopo un inizio di stagione negativo, il Cittadella perde 2-0. Sciaudone e Tutino i marcatori calabresi.

Finisce senza reti la sfida tra Padova e Salernitana. Un punto che non accontenta però nessuno. I veneti continuano a navigare in acque poco tranquille, i granata mancano un successo che li avrebbe spinti nelle zone nobili della classifica. Nulla è ancora compromesso, la sensazione è che la Salernitana possa però vivere un altro anno anonimo. Pari anche tra Crotone e Livorno. I calabresi continuano a stentare e, nonostante una rosa di tutto rispetto, sembrano mancare di quel plus per risalire la china. Punticino importante per il Livorno. 

VAVEL Logo