Serie B: l'Empoli si impone a Bari, bene Palermo e Parma. Nelle zone basse respira la Pro Vercelli
Source photo: profilo Twitter Empoli Calcio

Serie B: l'Empoli si impone a Bari, bene Palermo e Parma. Nelle zone basse respira la Pro Vercelli

Il Bari cede di schianto contro l'Empoli, che sale al secondo posto. Bene anche Parma e Venezia, che tornano a sorridere dopo un periodo meno brillante. Nelle zone basse, super prova della Pro Vercelli: Ascoli battuto ed ultimo.

antonio-abate
Antonio Abate

Ventitreesima giornata di lega B interessantissima, con risultati indicativi e qualche sorpresa. Partendo dalle posizioni nobili, si dimostra più equilibrata del solito Palermo-Brescia, match scosso dai rosanero nei primi minuti grazie a Chochev e scivolato poi sui binari dell'equilibrio fino al novantesimo, quando è Gnahore a chiudere definitivamente i conti. In attesa del Frosinone, i palermitani si confermano rosa forte e lanciata verso la promozione, ottenendo la loro undicesima vittoria stagionale. Dilaga contro ogni pronostico, poi, l'Empoli, che in casa del Bari marca addirittura quattro reti: avanti grazie a Donnarumma, i toscani indirizzano la sfida con Caputo e nella ripresa dilagano trascinati dalle segnature vincenti di Zajc e Ninkovic. 

Torna a sorridere e a rilanciarsi, inoltre, il Parma, che in casa liquida senza problemi un Novara troppo altalenante per pensare a qualcosa di diverso della semplice salvezza. Avanti grazie a Lucarelli, i ducali si assicurano la vittoria con un rigore dell'arciere Calaio'. Chiude definitivamente i conti, Scavone. Nel finale, per gli ospiti, Sansone fallisce un rigore. Pari teso fino alla fine, al contrario, quello tra Avellino e Cremonese, che si dividono la posta in palio andando a disputare una sfida abbastanza equilibrata. Ai punti, comunque, avrebbe potuto vincere il collettivo di Novellino. Di misura ma ugualmente fondamentale, il successo del Venezia, che ritorna nel calderone playoff grazie alla rete ammazza-Cesena di Geijo. 

Nelle zone di bassa classifica, importantissimo successo della Pro Vercelli, che supera l'Ascoli nella delicata sfida-salvezza e si regala un weekend senza troppi pensieri negativi. Imponendosi grazie anche al calore del proprio pubblico, i piemontesi passano in vantaggio grazie a Castiglia, rilassandosi solo nei minuti finali in seguito al 2-0 di Bifulco. Si complica, al contrario, la posizione dell'Ascoli, ora ultimo. "Rischia" seriamente di allontanarsi dalla zona rossa, inoltre, il Foggia, che in casa della Virtus Entella Chiavari conquista tre punti davvero inaspettati: avanti grazie a Kragl, i rossoneri allungano con Mazzeo. Per i liguri, invece, inutile la rete di La Mantia, che fissa la sfida sull'1-2. Ennesima chance mancata, infine, per il Pescara, che in casa perde contro il Perugia non agganciando le prime posizioni: per gli umbri, reti di Kouan e Di Carmine.

DI SEGUITO I FINALI DI QUESTO SABATO:
15:00 Finale Avellino 0 - 0 Cremonese  
15:00 Finale Bari 0 - 4 Empoli  
15:00 Finale Carpi 2 - 1 Spezia  
15:00 Finale Entella 1 - 2 Foggia  
15:00 Finale Palermo 2 - 0 Brescia  
15:00 Finale Parma 3 - 0 Novara   
15:00 Finale Pro Vercelli 2 - 0 Ascoli  
15:00 Finale Venezia 1 - 0 Cesena

VAVEL Logo