Nuoto - Europei junior 2018, Helsinki/Tampere: quattro medaglie per l'Italia nella prima giornata
Nuoto - Europei junior 2018, Helsinki/Tampere: quattro medaglie per l'Italia nella prima giornata

Prima giornata positiva per i colori azzurri all'Europeo junior in corso di svolgimento in Finlandia. Il contingente tricolore raccoglie quattro medaglie, due a livello individuale e due in staffetta. Giulia Salin si conferma prospetto di sicuro avvenire e conquista il terzo gradino del podio negli 800sl. Classe 2002, copre la distanza in 8'34"50. L'oro va all'ungherese Ajna Kesely, candidata credibile al ruolo di donna dei campionati. L'ungherese fa doppietta e sigilla anche i 400 misti - 4'41"55. Johannes Calloni è invece terzo nei 400sl, dove è ancora la bandiera magiara a sventolare. Si impone Milak - 3'50"00. Calloni chiude alle spalle di Sibirtsev in 3'51"14, quinto Di Tullio.  

Come detto, due prove a squadra ampliano il bottino. La 4x100sl maschile lotta spalla a spalla con la Russia e si arrende solo a un fenomenale Kolesnikov da 48"3 in ultima frazione. 3'18"21 per la Russia, Italia a 58 centesimi - in acqua Burdisso, T.Ceccon, Peron, Zorzetto. Nella medesima gara, al femminile, terze le azzurre. Successo sempre per la Russia - 3'43"03 - argento alla Germania. Masciopinto, Borra, Valle (2003) e Menicucci archiviano la fatica in 3'45"39.  

Nei 50 rana D, la britannica Belonogoff brucia la Elendt - 31"29/31"36 - mentre nei 50 farfalla U è Minakov a primeggiare - 23"56. 

VAVEL Logo